Polizia Grigioni
GRIGIONI
16.05.19 - 14:160
Aggiornamento : 14:56

Prosegue la corsa in auto nonostante varie collisioni

La 64enne, presumibilmente ubriaca, è stata fermata da alcuni giovani che le hanno impedito di rimettersi alla guida

PONTRESINA - Ieri sera a Pontresina, in Alta Engadina (GR), una donna di 64 anni alla guida della sua auto è stata fermata dopo diverse collisioni. La donna, presumibilmente ubriaca, viaggiava con un veicolo ormai gravemente danneggiato.

Alle 22.40, informa la polizia cantonale retica in una nota odierna, la donna guidava sulla strada principale in direzione del passo del Bernina ed ha poi svoltato verso Pontresina. L'auto ha improvvisamente urtato il bordo del marciapiede per cui la donna si è fermata ed è uscita dal veicolo. Alcuni giovani hanno assistito alla scena e le hanno impedito di rimettersi alla guida.

Secondo i primi accertamenti della polizia la donna sarebbe partita dalla stazione di Pontresina. Per strada, probabilmente a causa di una collisione, avrebbe perso la gomma della ruota anteriore destra ma avrebbe comunque continuato la corsa urtando varie volte il guardrail destro.

La 64enne, sottoposta ad analisi del sangue per sospetta guida in stato di ubriachezza, ha dovuto consegnare la patente sul posto. Il veicolo ha riportato danni materiali per oltre diecimila franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
39 min
Pacchetti nel mirino dei ladri
I malviventi sono entrati in azione oggi in un quartiere di Opfikon
SVIZZERA
39 min
Si torna sotto i 10mila contagi
I pazienti Covid occupano ora il 26,9% dei posti letto di terapia intensiva.
SVIZZERA
48 min
«È da presuntuosi credere di poter fermare la variante»
A tu per tu con Patrick Mathys dell'UFSP su Omicron in Svizzera e le misure introdotte dalla Confederazione
SVIZZERA
2 ore
«I test siano di nuovo gratuiti»
La maggioranza del Nazionale sostiene questa proposta: «È un modo per tenere sotto controllo la pandemia».
SVIZZERA
4 ore
Nuovi approcci per combattere il coronavirus
I ricercatori svizzeri sono al lavoro su nuove piste. Si va da uno spray nasale a un vaccino da somministrare oralmente.
SVIZZERA
4 ore
«La Svizzera giri al largo dal Consiglio di sicurezza dell’ONU»
Lorenzo Quadri ha presentato una mozione al Consiglio federale
SVIZZERA
5 ore
La delusione dei vaccinati
Le misure anti-Covid proposte da Berna toccano tutti. Secondo i politici, questo inciderà sul morale dei cittadini
SVIZZERA
5 ore
Omicron: anche i vaccinati devono fare la quarantena
Il motivo? «Una misura precauzionale finché non ne sappiamo di più», spiegano dall'Ufficio federale di Sanità Pubblica
SVIZZERA
5 ore
400 km in sella a favore dei malati di Parkinson
I responsabili del progetto "Temperature in sella" hanno donato 10'000 franchi all'Associazione Parkinson Svizzera
SVIZZERA
18 ore
Misure anti-Covid, i Cantoni si fanno sentire
Tra i contrari anche il Ticino, che boccia anche l'idea dei test nelle scuole.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile