Questura di Milano
La cannabis sequestrata al 35enne svizzero.
ITALIA / SVIZZERA
07.05.19 - 16:330

Hemp Fest, ma la cannabis non era “light”: denunciato uno svizzero

Sequestrato circa un chilogrammo di marijuana, con THC superiore allo 0,5%, all'espositore elvetico

MILANO - Due espositori dell’Hemp Fest - la fiera internazionale della cannabis “light” che si è da poco conclusa a Milano -,  fra i quali uno svizzero di 35 anni, sono stati denunciati a piede libero dalla polizia per mancanza dell’autorizzazione a commerciare e per detenzione di sostanza stupefacente.

In occasione dell’apertura della manifestazione lo scorso 3 maggio, le autorità di polizia, dopo aver svolto un’ispezione preliminare tra gli stand degli espositori presenti, hanno individuato sei prodotti sospetti, sottoponendoli prima ad analisi mediante narco-test e successivamente ad un controllo in laboratorio.

Le analisi hanno dato esito positivo per due dei campioni, che contenevano una percentuale di principio attivo THC superiore allo 0,5%. È così scattata la denuncia nei confronti del 35enne elvetico e di un 33enne italiano, quest’ultimo con precedenti per droga e stupefacenti.

La polizia - che ha sequestrato, rispettivamente, circa un chilogrammo di marijuana e un “panetto” di resina di circa un etto - ha inoltre denunciato per falso l’amministratore unico della società per cui l’italiano stava esponendo. Da un controllo è infatti risultato che il rapporto che attestava il livello consentito di THC non si riferiva a quella società ma ad un altro prodotto.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Diego Trudu 1 anno fa su fb
Ridicolo solo parlarne.. la canapa e una droga ? 🤣🤣🤣.. sapete perché è considerata una droga? Perché non a il monopolio statale . L alcol essendo dello stato e vendibile ovunque.. e credetemi x una canna non è mai morto nessuno x l alcol a decine ....
Stefano Fehr 1 anno fa su fb
Alla fiera internazionale di canapa CANNATRADE, previsto per il 17 al 19 maggio prossmo a Örlekon Zurigo, questo tipo di repressione non ci sarà, dato che i prodotti svizzeri di CBD non devono superare lo 0.99 % THC. Per quanto riguarda la fiera di Canapa di Milano, qui è stato un errore della gestione degli espositori a non aver fatto analizzare prima il campione, dell'infiorescenza di canapa italiana che non doveva superare lo 0.5 % THC.
sedelin 1 anno fa su tio
che ridere: come la gattabuia per chi ruba una mela. ridono anche i polli tranne i poveri malcapitati.
andytt 1 anno fa su tio
Dice il giardiniere se la tagli ci guadagni se la fumi no.
Silvana Camozzi 1 anno fa su fb
Te pareva 0sono tutti dipendente a qualcosa
Orso 1 anno fa su tio
Questo signore ha sbagliato. Le leggi ci sono e vanno rispettate. In svizzera la legge é molto chiara e prevede THC sotto 1%. In italia la legge come al solito non é chiara e viene applicato come vogliono. Di solito il THC deve essere sotto il 0,2 ma tollerata massimo 0,6 quindi non si capisce il perché. Ma da quello che leggo, lui aveva anche la resina con le analisi che non andavano bene. La resina in Svizzera é vietato anche se il thc é sotto 1% (una cosa senza fondamento visto che la resina viene prodotto dal fiore di canapa ed é la stessa cosa). Comunque meglio comprarla in Svizzera, é di maggiore qualità e il THC é leggermente più alto. Anche se il THC dovrebbe essere almeno il 3% per sentirlo leggermente come agente psicotropo.
No Eli 1 anno fa su fb
Ahahahahha siete ridicoli
blocknotes 1 anno fa su tio
Se non ricordo male in CH il limite è 1% per considerrare canapa light Mentre in IT appunto è 0.5% Potrebbe essere questa la ragione?
Alfredo Corradi 1 anno fa su fb
Eh ma serve solo come medicinale....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
L'app SwissCovid non convince
Il 56% della popolazione non intende installarla sul proprio cellulare. C'è chi teme per la protezione dei dati.
SVIZZERA
6 ore
Svizzera e Stati Uniti a braccetto nello sviluppo di droni
Si mira in particolare a migliorare la loro integrazione in sicurezza nello spazio aereo
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
9 ore
Otto nuovi cuccioli allo zoo
Si tratta della discendenza più numerosa registrata negli ultimi 34 anni nel parco zoologico renano.
SVIZZERA
10 ore
Un trucchetto per avere treni puntuali? «No, non inganniamo i viaggiatori»
Le FFS smentiscono che l'evoluzione positiva della puntualità dei convogli sia dovuta al nuovo modello di calcolo.
FOTOGALLERY
VAUD
10 ore
10 anni e 1'000 operai, ma ora l'Abbazia è pronta
La più grande chiesa romanica del nostro Paese riaprirà al pubblico nel weekend.
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus: le Pmi svizzere temono la seconda ondata
Per la maggioranza degli interpellati, il rischio è grande. Cresce però l'ottimismo su andamento degli affari e finanze.
ZURIGO
11 ore
Sgominata una baby gang specializzata in furti, truffe e borseggi
La banda composta da quattordici giovani tra i 17 e i 33 anni ha commesso più di 70 reati in tre cantoni.
BERNA
12 ore
La montagna "razzista" non deve cambiare nome
Il Municipio di Grindelwald non intende cambiare il nome all'Agassizhorn.
SVIZZERA
13 ore
129 nuovi casi di coronavirus in Svizzera
Sei persone sono finite in ospedale. Oltre 10mila i tamponi effettuati
VALLESE
14 ore
A 104 km/h sul 50: automobilista nei guai
Al conducente di 32 anni è stata ritirata immediatamente la patente e sequestrato il veicolo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile