Keystone - foto d'archivio
FRIBURGO
23.04.19 - 17:110

A 152 km/h dove il limite è di 80

Il 50enne circolava tra Matran e Posieux. Gli è stata ritirata la patente ed è stato sequestrato il veicolo

FRIBURGO - Piede pesante nel weekend di Pasqua nel canton Friburgo: venerdì sera un 20enne, a bordo di un'auto con modifiche illegali, è stato immortalato a 128 km/h sul limite di 80 tra Avenches (VD) e Belfaux, mentre il giorno seguente un 50enne è incappato in un controllo radar a Posieux a 152 km/h, in una zona con il limite a 80.

Il giovane conducente, sorpreso dal radar a Misery poco prima di mezzanotte, è stato poi intercettato a Cutterwil, nei pressi di Belfaux, indica in una nota odierna la polizia cantonale friburghese. Al 20enne sono state ritirate targhe - a causa del tubo di scappamento e di sospensioni non conformi - e patente.

Il giorno seguente, attorno alle 18.30, il flash ha immortalato il 50enne che circolava tra Matran e Posieux. Dopo essere stato fermato dalla polizia, il conducente è stato portato in centrale e interrogato in presenza di un avvocato. Il suo permesso di circolazione è stato ritirato sul posto e il suo veicolo è stato sequestrato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO / CANTONE
39 min

Debiti: «Tra i giovani, molti li prendono alla leggera»

Lo evidenzia una recente analisi. Per il Ticino, "Il franco in tasca" si occupa del fenomeno dal 2014. Qui, i 18-25enni sono più a rischio

SONDAGGIO
SVIZZERA
7 ore

I bus a lunga percorrenza vogliono conquistare la notte

Stentano a decollare i collegamenti nazionali introdotti nel giugno del 2018

FOTO E VIDEO
ZUGO
9 ore

Il re della lotta è Christian Stucki

Il 34enne bernese ha superato in finale il "padrone di casa" Joel Wicki. La tre giorni di Festa federale è stato un successo, anche di pubblico: oltre 420'000 gli appassionati presenti

VALLESE
14 ore

Incidente aereo sul Sempione, tre morti

Il Piper era decollato da un aeroporto vodese e avrebbe dovuto atterrare in Italia. Tra le vittime pure un neonato

SVIZZERA
15 ore

Quando i treni bruciano il rosso

Nel 2018 sono stati ignorati 363 segnali ferroviari: si tratta di un record

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile