SVIZZERA
19.04.19 - 22:000

L'Isis aveva pianificato un attacco terroristico a Basilea

L'obiettivo erano delle cisterne contenenti petrolio in un porto sul Reno

BASILEA - Documenti segreti delle principali forze dell'Isis mostrano come la milizia terrorista pianificasse attacchi in Europa. Fra gli obiettivi c’era anche la Svizzera.

Come riporta il Tages-Anzeiger, citando il Sunday Times, su un disco rigido abbandonato durante un combattimento in Siria era presente, fra le altre, una fotografia aerea, con tanto di coordinate, di un deposito di petrolio nel porto di Basilea sul Reno, sul confine con la Francia e la Germania. L'obiettivo era quello di innescare un «disastro economico». I jihadisti avevano programmato di agire a gennaio.

Non si sa come mai il piano sia saltato. Molte delle cisterne presenti nella foto sono vuote, altre sono state svuotate dopo gennaio. Nei pressi ci sono comunque altri depositi.

Una portavoce del Servizio di intelligence federale ha dichiarato, su richiesta del quotidiano, che «al momento non ci sono informazioni aggiuntive sui possibili attacchi e sull'ulteriore contenuto di questi documenti». Ad oggi non ci sono «indicazioni di piani concreti per attaccare obiettivi nella regione di Basilea. L’Isis si è indebolito».

Secondo l'NDB il livello di allerta non verrà abbassato, e verranno monitorati in particolare i movimenti degli jihadisti che avrebbero intenzione di tornare in Svizzera.

I documenti segreti indicano che i terroristi stanno ancora cercando di colpire l'Europa e il Medio Oriente. Diverse cellule dormienti sarebbero state attivate per poter compiere attacchi, ma anche per raccogliere fondi per il califfato.

È stato svelato dalla stampa anche un piano per attaccare un treno in Germania.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
SAN GALLO
2 ore
Completamente ubriaco, si addormenta in auto... in mezzo alla strada
È successo questa mattina alle cinque a San Gallo. La sua patente straniera è stata annullata
SVIZZERA
3 ore
Carrozze a prova di tifosi
Le FFS ne stanno preparando 35. Saranno usate per il trasporto dei tifosi diretti alle partite in trasferta
Glarona
4 ore
Omicidio a Netstal: trovata morta in un parcheggio una 30enne
Il presunto autore si è consegnato alla polizia in seguito all'atto
SVIZZERA
4 ore
I malati di Long-Covid in campo per convincere i non vaccinati
L’UFSP si prepara per la sua offensiva di vaccinazione e cerca persone ancora affette dagli strascichi della malattia.
SVIZZERA
4 ore
«Mille franchi in regalo a chi mi porta un cuoco per il mio ristorante»
La forte carenza di personale preoccupa il mondo della ristorazione.
Svizzera
5 ore
«I manifestanti contro le misure anti Covid pagheranno i costi di polizia»
A livello di legge è possibile che accada in quanto rientra nel quadro della legge sulla polizia cantonale del 2020
TURGOVIA
15 ore
A 77 anni in carcere per non pagare la multa
Una donna turgoviese si è presentata ieri davanti alla prigione di Frauenfeld per espiare la sua pena.
SVIZZERA
16 ore
Vinto il jackpot di Euromillions più alto di sempre
Sette persone hanno invece portato a casa 700mila franchi a testa.
SVIZZERA
20 ore
L'UDC rimane saldamente il primo partito svizzero
Segue il PS, che ha alle calcagna PLR, Alleanza del Centro e Verdi, secondo l'ultimo Barometro elettorale della SSR
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile