Deposit Photos, archivio
ZURIGO
23.03.19 - 10:230
Aggiornamento : 12:26

Abusa di una donna di 101 anni

Un 54enne è stato giudicato per aver aggredito 15 donne. La maggior parte delle sue vittime aveva più di 80 anni

WINTERTHUR - Sotto la sua apparenza gentile e amichevole si nascondeva in realtà un pervertito sessuale. Uno svizzero di 54 anni è stato convocato per comparire davanti al Tribunale distrettuale di Winterthur (ZH), giovedì, per aver aggredito 15 donne tra maggio e settembre 2017.

La particolarità, in questo caso, sta nel fatto che la maggior parte delle sue vittime aveva più di 80 anni, scrive il TagesAnzeiger. La più anziana aveva addirittura 101 anni. Secondo il quotidiano, l’uomo si muoveva sempre nello stesso modo: iniziava la conversazione con le sue future vittime facendo loro un complimento, poi, all’improvviso, sollevava le loro gonne e le toccava fra le gambe o al petto. A volte, mostrava loro il suo sesso chiedendo alle donne di toccarlo.

L’aggressione più grave è avvenuta ai danni di una 76enne. Quando il cinquantenne si è ritrovato con lei in un ascensore dell'EMS di Winterthur, le ha tirato giù i pantaloni e le mutandine e le ha toccato pesantemente le parti intime. Poi se ne è andato come se nulla fosse successo, una volta che le porte si sono aperte al terzo piano dell'edificio.

Interpellato sui motivi delle sue azioni, l'imputato ha detto: «Non so cosa è successo». In base a una perizia psichiatrica, l'uomo soffre di un disturbo della personalità, ma questo non ha influenza sui reati.

La Corte lo ha condannato a 20 mesi di carcere, a una pena pecuniaria sospesa di 60 ammende giornaliere a 50 franchi e a una multa di 3.000 franchi per coercizione sessuale, molestie sessuali, atti osceni e violazione di domicilio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
7 ore
Credit Suisse: a rischio centinaia di posti di lavoro
Lo afferma la SonntagsZeitung, secondo la quale ci sarebbero dei piani di riduzione dei costi
SVIZZERA ROMANDA
11 ore
Boom di false petizioni, la polizia mette in guardia
Finti non udenti, ma non solo. Cambiano i "beneficiari", ma la sostanza resta la stessa.
SVIZZERA
11 ore
Passi avanti... in Borsa
La società zurighese punta per l'anno prossimo a una quotazione dal valore di circa 2 miliardi di franchi.
GRIGIONI
12 ore
Esce di strada e viene sbalzato dall'abitacolo: morto un anziano
Il corpo è stato ritrovato ieri pomeriggio dal figlio nei pressi di un maggengo sopra Seewis.
BERNA
13 ore
I positivi tornano sotto i 100
Resta fortunatamente invariato il numero dei decessi.
SVIZZERA
15 ore
I pesticidi finiscono anche nell'Evian
Diversi ricercatori hanno trovato residui di clorotalonil nella famosa acqua minerale.
FOTO
SVIZZERA / BULGARIA
15 ore
La cella invece del mare greco
Un giovane vacanziero è stato bloccato all'aeroporto di Sofia perché il suo passaporto era scaduto da due settimane.
BERNA
15 ore
Scandalo pedinamenti: la polizia zurighese ha commesso negligenze
Gli investigatori coinvolti nella vicenda non sarebbero stati sentiti in maniera adeguata, secondo il TF.
SVIZZERA
16 ore
Criminalità sul web: Google sempre più chiamata in causa
La Fedpol e i Cantoni hanno inoltrato ben 1'097 richieste d'informazioni per ottenere dati di utenti svizzeri nel 2019.
CAPO VERDE
1 gior
Bloccata da 4 mesi a Capo Verde: «Riportatemi in Svizzera»
Una 50enne di Svitto era partita a marzo per due settimane di vacanza e relax. E invece sta vivendo un incubo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile