Keystone
SVIZZERA/ITALIA
21.02.19 - 21:470

Scambiati per tifosi zurighesi, aggrediti due islandesi

Uno dei componenti del gruppo di aggressori è stato bloccato dai poliziotti italiani: si tratta di un 41enne

NAPOLI - Due ragazzi islandesi sono stati aggrediti a pugni a Napoli all'esterno dello stadio San Paolo. L'aggressione è avvenuta intorno alle 19, orario del calcio d'inizio della partita di Europa League Napoli-Zurigo.

I due islandesi, probabilmente scambiati per tifosi svizzeri, erano diretti allo stadio muniti di biglietto per assistere alla partita. Uno dei componenti del gruppo di aggressori è stato bloccato dai poliziotti italiani: si tratta di un 41enne.

L'uomo e dovrà rispondere anche di rapina, perché a uno dei due ragazzi islandesi aggrediti è stato rubato il telefonino. Gli altri componenti del gruppo, in tutto circa 5 persone, sono scappati appena notato l'arrivo delle forze dell'ordine riuscendo a far perdere le loro tracce. I due giovani aggrediti sono stati medicati sul posto e per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale. La posizione del 41enne è ora al vaglio del magistrato.
 
 

 
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 min
«Il contact tracing è nel caos»
Col calo delle temperature, i contagi tornano ad aumentare. Ora è fondamentale individuare i luoghi di contagio
GINEVRA
3 ore
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
SVIZZERA
4 ore
La pandemia fa salire i prezzi dei ristoranti
Prima i lockdown, poi il certificato Covid: in Svizzera il calo del fatturato si fa sentire sul costo di un pasto fuori
ZURIGO
5 ore
Irruzione al raduno di bolidi
La polizia ha controllato 160 auto di grossa cilindrata a Dübendorf questa notte, 12 persone denunciate
ZURIGO
8 ore
Due accoltellamenti, fermati otto giovani
È il bilancio di due episodi avvenuti sabato sera nel Canton Zurigo
TURGOVIA
9 ore
Perde il controllo del quad: un ferito grave
Un ventiduenne è stato portato in ospedale a seguito di un incidente a Frauenfeld
SVIZZERA
9 ore
Terza dose? «Swissmedic non è lenta»
L'istituto dipende dalle case farmaceutiche, si difende il direttore Raimund Bruhin
SVIZZERA
10 ore
Il coronavirus pesa sugli ospedali
Nel 2020 bilancio in rosso per la maggior parte delle strutture sanitarie elvetiche
SVIZZERA
10 ore
Engelberger si sbilancia: «La pandemia finirà in primavera»
Il presidente della Conferenza dei direttori della sanità è ottimista, ma a due condizioni
SAN GALLO
10 ore
Un ladro in casa, trovato nascosto nell'armadio
Si era intrufolato in un appartamento. All'arrivo della polizia anziché scappare si è rifugiato nel guardaroba
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile