Polizia cantonale - Vallese
+16
VALLESE
19.02.19 - 21:240
Aggiornamento : 21:39

Crans-Montana, le ricerche continuano tutta la notte

Secondo alcuni testimoni ci sarebbero ancora alcuni dispersi sotto la valanga. Il bilancio attuale è di quattro feriti, uno dei quali in gravi condizioni

CRANS-MONTANA - Proseguiranno nel corso di tutta la notte le operazioni di ricerca dei dispersi sulla pista Kandahar della stazione sciistica di Crans-Montana, colpita da una valanga nel primo pomeriggio di oggi. Lo ha confermato in serata la Polizia cantonale Vallesana in un comunicato.

La slavina - L'allarme è scattato poco dopo le 14. La slavina si è staccata sulla pista nera Kandahar, la più alta del comprensorio, sotto la cima Pointe de la Plaine Morte (2926 m). La valanga, con un fronte largo di 100 metri, si è distesa su 840 metri, di cui circa 400 sulla pista nella zona detta Passage du Major, a circa 2500 metri d'altitudine.

Nulla lo faceva prevedere. L'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) aveva annunciato un rischio del livello due su una scala di cinque. Inoltre è "molto raro" che slavine si abbattano sulle piste da sci.

Feriti e ricerche - Il bilancio attuale riferisce di quattro persone ferite, trasportate in elicottero all’ospedale di Sion. Tre di loro hanno riportato lesioni di media gravità mentre la quarta si trova in gravi condizioni, tali da metterne in pericolo la vita.


Keystone
Il consigliere di Stato (sinistra) Frédéric Favre e il comandante della polizia Christian Varone (destra)

La paura - considerate le dimensioni della valanga - è che possano esserci numerose persone disperse sotto la neve. Nel frattempo, le autorità hanno predisposto l’intervento di un team per fornire il necessario supporto psicologico alle persone che hanno assistito ai fatti. «La sola certezza - ha dichiarato il consigliere di Stato Frédéric Favre, capo del dipartimento della sicurezza - è che per il momento non ci sono morti».

Polizia cantonale - Vallese
Guarda tutte le 20 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
41 min
Lauber, schiaffo all'immunità dal Consiglio degli Stati
La decisione è stata presa in modo chiaro: per 10 voti contro 1
BASILEA CITTÀ
1 ora
Sentenza della 76enne che ha ucciso Ilias: sarà internata
La Corte ha riconosciuto colpevole di assassinio la donna che ha accoltellato il piccolo di 7 anni
SAN GALLO
2 ore
Condannata la direttrice delle medie che rese possibile l'alcol-party di diploma
La donna è stata ritenuta responsabile dal giudice, fatta chiarezza sul come e il perché successe il fattaccio
SVIZZERA
3 ore
Una tavola rotonda per rilanciare l'export svizzero
Lo scambio di vedute tra i partecipanti sulle conseguenze della pandemia è stato «proficuo»
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 ore
Una persona su quattro non vuole farsi vaccinare
Secondo un sondaggio, soltanto una minoranza dei lavoratori non intende proteggersi contro il coronavirus
SVIZZERA
6 ore
I danni delle catastrofi sono in aumento nella prima metà del 2020
Lo studio non tiene conto dei danni legati alla pandemia di coronavirus.
SVIZZERA
6 ore
Altri 187 casi, 11 ricoveri e un decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 36'895. I decessi sono 1'713.
SVIZZERA
7 ore
«10mila immigrati all'anno, dicevano. Ne arrivano 75mila»
L'UDC ha lanciato la campagna per il sì all'Iniziativa per la limitazione.
SVIZZERA
7 ore
Immatricolazioni in lieve calo a luglio
In controtendenza i veicoli ibridi ed elettrici
FOTO
BASILEA CITTÀ
9 ore
Birra al pesce, anatra strozzata: il video fa arrabbiare gli animalisti
Animali maltrattati sui social: è polemica su un gruppo di giovani basilesi
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile