Polizia cantonale - Vallese
+16
VALLESE
19.02.19 - 21:240
Aggiornamento : 21:39

Crans-Montana, le ricerche continuano tutta la notte

Secondo alcuni testimoni ci sarebbero ancora alcuni dispersi sotto la valanga. Il bilancio attuale è di quattro feriti, uno dei quali in gravi condizioni

CRANS-MONTANA - Proseguiranno nel corso di tutta la notte le operazioni di ricerca dei dispersi sulla pista Kandahar della stazione sciistica di Crans-Montana, colpita da una valanga nel primo pomeriggio di oggi. Lo ha confermato in serata la Polizia cantonale Vallesana in un comunicato.

La slavina - L'allarme è scattato poco dopo le 14. La slavina si è staccata sulla pista nera Kandahar, la più alta del comprensorio, sotto la cima Pointe de la Plaine Morte (2926 m). La valanga, con un fronte largo di 100 metri, si è distesa su 840 metri, di cui circa 400 sulla pista nella zona detta Passage du Major, a circa 2500 metri d'altitudine.

Nulla lo faceva prevedere. L'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe (SLF) aveva annunciato un rischio del livello due su una scala di cinque. Inoltre è "molto raro" che slavine si abbattano sulle piste da sci.

Feriti e ricerche - Il bilancio attuale riferisce di quattro persone ferite, trasportate in elicottero all’ospedale di Sion. Tre di loro hanno riportato lesioni di media gravità mentre la quarta si trova in gravi condizioni, tali da metterne in pericolo la vita.


Keystone
Il consigliere di Stato (sinistra) Frédéric Favre e il comandante della polizia Christian Varone (destra)

La paura - considerate le dimensioni della valanga - è che possano esserci numerose persone disperse sotto la neve. Nel frattempo, le autorità hanno predisposto l’intervento di un team per fornire il necessario supporto psicologico alle persone che hanno assistito ai fatti. «La sola certezza - ha dichiarato il consigliere di Stato Frédéric Favre, capo del dipartimento della sicurezza - è che per il momento non ci sono morti».

Polizia cantonale - Vallese
Guarda tutte le 20 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
43 min
Caso FIFA: Platini e Blatter indagati per truffa
Il procedimento penale riguarda un controverso pagamento da parte di Blatter.
GINEVRA
1 ora
Covid, Ginevra chiede aiuti per 10 miliardi
Il parlamento ginevrino chiede inoltre all'esecutivo federale di estendere gli aiuti a tutte le imprese in difficoltà.
SOLETTA
3 ore
Assalto al portavalori, malviventi in fuga senza bottino
La polizia solettese ha avviato un'importante operazione di ricerca.
BERNA
4 ore
A Berna i ristoranti dovranno chiudere prima
Il cantone ha deciso un ulteriore inasprimento delle misure di protezione contro il coronavirus.
SVIZZERA
5 ore
Sempre meno svizzeri disposti a vaccinarsi
Un sondaggio dell'Ufsp rivela che la percentuale dei favorevoli è crollata dal 60% di marzo al 49% di ottobre.
BERNA 
7 ore
«Evitiamo di annullare tutti i progressi fatti finora»
L'UFSP è consapevole che la gente si sta stancando delle misure restrittive e invita a tenere duro
SVIZZERA
7 ore
Blick bacchettato per violazione della privacy
Il quotidiano ha pubblicato dati privati di una donna, rendendola facilmente identificabile.
SVIZZERA
9 ore
Altri 4'312 casi, 209 ricoveri e 141 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 27'266 test, con un tasso di positività del 15,8%.
SVIZZERA
10 ore
Tutti in montagna per sfuggire al virus, è boom di interventi del soccorso alpino
Lo confermano i dati del Club Alpino Svizzero che ha pubblicato i dati dei primi nove mesi del 2021
SVIZZERA
10 ore
Verde metallizzato, ecco la nuova vignetta autostradale
Costerà come sempre 40 franchi e sarà valida dal primo dicembre al 31 gennaio 2022.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile