lettore 20 minuten
ZURIGO
19.02.19 - 11:530
Aggiornamento : 14:22

Militari e ragazzi "combattono" per un posto a sedere

Il personale delle FFS esorta i soldati a cedere i loro posti ai passeggeri in piedi. La situazione genera aspri negoziati

ZURIGO - «Una situazione epica!». Così Carmen*, madre di famiglia friburghese, descrive il suo viaggio in treno tra Zurigo e Friburgo di domenica notte.

I vagoni erano affollati. Tra i passeggeri, la mamma e un gruppo di 4 famiglie con 7 bambini, di ritorno a casa. Ma anche un gran numero di militari. Questi ultimi occupavano posti, godendosi le ultime ore di tregua prima di tornare in servizio. Mentre Carmen e i bambini erano in piedi.

«Al servizio della patria» - Di fronte a questa situazione, il personale del treno ha esortato i militari, tramite l'altoparlante, a cedere il proprio posto a vantaggio delle famiglie. «Ma nessuno si è mosso!», lamenta la friburghese.

Poco dopo sono iniziate le discussioni. Carmen, fattasi coraggio, ha chiesto ai soldati di rispettare la richiesta del controllore. Un altro passeggero, da parte sua, ha sentenziato che, essendo al servizio della patria, i soldati non dovevano alzarsi per cedere il loro posto ai bambini.

«Dopo 30 minuti di polemiche, 8 militi si sono finalmente alzati in modo che i 7 bambini del gruppo potessero sedersi. Ma dover chiedere a giovani dai 20 ai 30 anni di alzarsi per fare spazio ai bambini dai 3 ai 12 anni in un viaggio di un'ora e mezza è il colmo», aggiunge la donna.

Non esistono direttive - Interpellate, le FFS hanno spiegato che le istruzioni del controllore erano giustificate. Ma anche che nessun regolamento impone nulla, quindi ogni dipendente è autonomo nel decidere se intervenire o meno in caso di mancanza di posti.

«Il titolo di viaggio dei militari equivale a un biglietto di un qualunque passeggero», replica Delphine German, portavoce dell'esercito. Che ricorda alle FFS gli oltre 40 milioni di franchi l'anno pagati per il trasporto di soldati.

*Nome fittizio

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
8 ore
Freddy Nock condannato a due anni e mezzo di prigione
Il funambolo 55enne è stato riconosciuto colpevole di tentato omicidio intenzionale nei confronti di sua moglie
TURGOVIA
10 ore
Ciclista 15enne investito e ucciso da un'auto
Alla guida dell'automobile c'era una donna di 27 anni
SVIZZERA
11 ore
Accordo quadro, Pfister attacca Cassis: «Mostri più polso»
Il presidente del PPD ne ha pure per il segretario di Stato Roberto Balzaretti: «Ha fatto pubblicità per l'accordo e lo ha presentato come se fosse la miglior possibilità. Va sostituito»
SVIZZERA
14 ore
I Verdi «erano e rimangono pronti»
La candidata Regula Rytz ha reagito con toni battaglieri alla sconfitta di questa mattina, tracciando la via per il prossimo quadriennio: «Servirà un segnale ancora più forte»
FOTO
LUCERNA
17 ore
Beccate tre "auto-igloo"
La visibilità dai vetri dei veicoli era chiaramente insufficiente per circolare: «Prendetevi il vostro tempo. La sicurezza è fondamentale»
STATI UNITI
17 ore
UBS accusata di truffa: a giudizio negli USA
Il Dipartimento di giustizia accusa la maggiore banca svizzera di aver causato agli investitori perdite "catastrofiche" con crediti ipotecari residenziali
SVIZZERA
18 ore
Nessuna sorpresa, Cassis rimane al suo posto
Il consigliere federale ticinese è stato rieletto con 145 voti. Alla presidente dei Verdi Regula Rytz non è riuscita la scalata al Governo
SAN GALLO
18 ore
Pedone investito da un automobilista: erano entrambi ubriachi
L'incidente è avvenuto ieri sera a Oberhelfenschwil. Un 66enne è finito in ospedale
SVIZZERA
19 ore
Il Consiglio federale ha prestato giuramento
L’Assemblea federale ha riconfermato tutti i consiglieri uscenti. Sommaruga eletta presidente per il 2020. Tutte le cifre delle votazioni nel nostro live
SVIZZERA
21 ore
Ignazio Cassis resterà in Consiglio federale?
Il Parlamento procederà stamattina con l'elezione del Governo. La poltrona del ticinese è presa di mira dalla presidente dei Verdi Regula Rytz, che però difficilmente avrà i numeri per scalzarlo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile