wikipedia
BERNA
13.02.19 - 11:000

È morto Bruno Messerli, rinomato professore di geografia

Nel 2002 è stato insignito del premio mondiale di geografia Vautrin Lud e nel 1991 del Marcel Benoist, ritenuto il "Premio Nobel svizzero", conferitogli da Flavio Cotti

BERNA - Il professore bernese di geografia Bruno Messerli, rinomato anche a livello internazionale, è morto all'età di 87 anni. Lo riferisce oggi l'Università di Berna e il suo Istituto geografico.

Bruno Messerli, che fu rettore dell'Università di Berna per un anno (1986-87), è stato insignito nel 2002 del premio mondiale di geografia Vautrin Lud e nel 1991 del Marcel Benoist, ritenuto il "Premio Nobel svizzero".

Nato il 17 settembre del 1931 a Belp (BE), il geografo ha anche ricevuto diverse lauree honoris causa; ad esempio dall'Università libera di Berlino per i lavori di ricerca in molte regioni di alta montagna di tutto il mondo.

Nel 1992 Messerli è stato membro della delegazione svizzera alla Conferenza dell'ONU di Rio de Janeiro, una pietra miliare nella politica ambientale e di sviluppo. È stato anche cofondatore del Centro per lo sviluppo e l'ambiente dell'Istituto di geografia dell'Università di Berna.

Nel 1991 l'allora presidente della Confederazione Flavio Cotti gli ha consegnato il premio 1990 della Fondazione Marcel Benoist, per la prima volta assegnato a specialisti della scienza dell'ambiente. Oltre a Messerli la distinzione è stata assegnata anche al capo della divisione di climatologia e fisica ambientale dell'Università di Berna Hans Oeschger e al direttore dell'Istituto federale per l'approvvigionamento, la depurazione e la protezione delle acque Werner Stumm.

La tutela dell'ambiente a livello globale è sempre stata una preoccupazione centrale per Messerli. I paesi sviluppati sono riusciti a facilitare l'esistenza del singolo essere umano sotto molti aspetti ma ciò minaccia le fondamenta della vita, tenne a sottolineare al dies academicus dell'Università di Berna nel 1986, quando fu nominato rettore.

TOP NEWS Svizzera
FOTO
ZURIGO
2 ore
«Non è solo un problema degli Usa, è anche nostro»
Oltre un migliaio di persone hanno manifestato a Zurigo. La Polizia: «Protesta pacifica, nessun disordine»
SVIZZERA
6 ore
Laghetti, fiumi e montagne presi d'assalto (anche dai ticinesi) per Pentecoste
Il bel tempo ha invogliato gli svizzeri a uscire di casa per godere le bellezze del nostro Paese.
GRIGIONI
7 ore
Bimba schiacciata e uccisa mentre giocava con una scultura di legno
È successo a Flims nei pressi della stazione della funivia, ferita gravemente è stata inutile la corsa in ospedale
FOTO
VAUD
8 ore
Omicidio in un parcheggio sotterraneo
Il fatto di sangue è avvenuto ieri sera nel parcheggio dell'autorimessa del porto di Ouchy.
VIDEO
BERNA
9 ore
Mister Covid, Daniel Koch, si è buttato nell’Aare
  Il diretto interessato conferma l’autenticità del video e rivela: “Sotto avevo la muta”
ZURIGO
10 ore
“Datemi i soldi” e poi la coltellata. Grave un 28enne
Accoltellato in piena notte mentre rientrava a casa. Il racconto shock degli amici
FOTO
ZURIGO
11 ore
L'uccisione di Minneapolis arriva fino a Zurigo
Lungo la Langstrasse si sono radunati diversi manifestanti. Forse più di mille.
SVIZZERA
12 ore
Raccolta firme di nuovo possibile, ma le critiche non mancano
Al momento la ricerca di sostegno è in corso per 15 atti popolari. Ma le direttive fanno scuotere il capo a molti
BERNA
13 ore
Caduta in mountain-bike fatale per un 28enne
Il giovane si trovava nella regione dell'Hohgant. È precipitato per una sessantina di metri.
BERNA
13 ore
Coronavirus in Svizzera: 9 contagi nelle ultime 24 ore
Non si registrano invece nuovi decessi legati al Covid-19.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile