Keystone
SVITTO
19.10.18 - 16:330
Aggiornamento 18:02

Corpo carbonizzato: la persona fermata è il figlio della vittima

Quando gli agenti sono arrivati sul luogo in cui è stata ritrovata la 56enne priva di vita, il ragazzo ha provato a scappare

BRUNNEN - È il figlio della donna di 56 anni la persona fermata sul luogo del ritrovamento del cadavere dalla polzia di Svitto ieri. Il suo corpo - lo ricordiamo -, giaceva carbonizzato nel giardino privato della propria abitazione, nel paesino di Brunnen.

Quando gli agenti si sono recati sul luogo, il figlio 18enne  ha tentato la fuga. È stato fermato dai poliziotti dopo pochi metri. Non si sa bene quale ruolo abbia svolto il giovane in quello che appare agli occhi degli inquirenti come un vero e proprio omicidio.

Sul caso sono in corso indagini approfondite sia sulla dinamica del crimine sia sul movente. Ci sono ancora molte domande aperte, ma la polizia ha fatto sapere che non verranno rilasciati ulteriori dettagli sulla vicenda.

4 sett fa Trovato un corpo senza vita, si indaga per omicidio
Tags
figlio
corpo
luogo
persona
persona fermata
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report