LUCERNA
13.08.18 - 16:360
Aggiornamento : 18:52

Fingono di aggredire il padre, uno scherzo che rischia di costar caro

La polizia di Lucerna è intervenuta ieri a Kriens dopo la segnalazione di alcuni testimoni. Si trattava però di una burla. Ora chi si accollerà i costi dell'intervento?

LUCERNA - Per fare uno scherzo al padre due giovani hanno simulato un assalto contro di lui ieri pomeriggio su un sentiero presso Kriens, vicino a Lucerna. Ignari testimoni hanno allertato la polizia, il cui intervento potrebbe ora costare caro ai due ragazzi.

La polizia lucernese è stata avvertita poco dopo le 15 che in località Hinter Buholz, in una zona di prati e boschi a sud di Kriens, persone armate e mascherate avevano aggredito un uomo. Seguendo le indicazioni dei testimoni, è intervenuta nella zona, che ha passato al vaglio, scrive oggi la Procura cantonale in una nota.

Un cane poliziotto ha potuto rintracciare i presunti assalitori, due ragazzi di 17 e 18 anni. Gli agenti hanno però presto appurato che si era trattato soltanto di una burla: i due adolescenti si erano nascosti nel bosco muniti di armi - vietate - soft air e avevano simulato l'aggressione per spaventare il padre.

Le autorità di perseguimento penale - scrive la Procura - hanno aperto un procedimento e «stanno valutando se i costi d'intervento della polizia lucernese debbano essere accollati alle persone responsabili».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Tutto pronto per l'ultimo atto della Questione giurassiana
A Moutier si andrà al voto il prossimo 28 marzo. La consigliera federale Keller-Sutter ha verificato il dispositivo
SVIZZERA
2 ore
Un ristorante su cinque ha già dovuto gettare la spugna
È un quadro «drammatico» quello tracciato da Gastrosuisse per il settore della ristorazione
SVIZZERA
2 ore
«Domani valuteremo nuovamente la situazione»
Alain Berset ha incontrato oggi i rappresentanti cantonali della sanità per fare il punto sulla pandemia in Svizzera.
BASILEA CITTA'
5 ore
Novartis collabora alla produzione di un nuovo vaccino
Il gruppo farmaceutico renano prevede di avviare la produzione di principi attivi nei prossimi mesi.
BERNA
6 ore
Dibattito urgente sul coronavirus il 17 marzo
Lo terrà il Consiglio nazionale. Saranno cinque gli interventi parlamentari riguardanti la pandemia in corso.
SVIZZERA
7 ore
In Svizzera 1'223 contagi e 9 morti in 24 ore
Restano stabili i numeri della pandemia, che sinora ha registrato 561'068 casi accertati
SVIZZERA
8 ore
Antenne 5G nel mirino dei ricattatori
Ignoti hanno incendiato un impianto di Swisscom, chiedendo agli operatori di versare milioni a favore dei bambini
SVIZZERA
8 ore
Massacrarono una donna a martellate: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto i ricorsi inoltrati dagli autori del tentato assassinio avvenuto nel 2016 a Ginevra
SVIZZERA
9 ore
Che anno da record per le dogane
Boom di merci contraffatte e più sequestri di droga ai valichi. Chiusi valichi secondari e al via controlli sistematici
BERNA
9 ore
Brutto colpo per aeroporto di Berna, Flybair congela attività
Il primo esercizio dell'azienda si chiude con una perdita di 760'000 franchi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile