Keystone
LUCERNA
21.07.18 - 12:250

L'università di Lucerna licenzia il professore di teologia

Non era mai successo all'ateneo lucernese che un docente fosse licenziato

LUCERNA - L'Università di Lucerna ha sospeso per la fine di luglio e licenziato l'ex decano della facoltà di teologia Martin Mark, professore di esegesi del Vecchio Testamento. Una prima nella storia dell'ateneo. Ignoti i motivi del provvedimento.

«Il Consiglio dell'università ha disdetto il rapporto di lavoro. Il rapporto di fiducia per una prosecuzione è venuto a mancare», ha detto alla "Luzerner Zeitung" il portavoce Lukas Portmann, che ha confermato la notizia anche a Keystone-ATS. Non era mai successo all'ateneo lucernese che un professore fosse licenziato, ha pure confermato Portmann, che non ha voluto spiegare il motivo dell'eccezionale provvedimento, invocando la protezione della personalità.

Il 57enne Martin Mark, nato nel 1961 a Friburgo in Brisgovia e consacrato prete nel 1988 (assolve attualmente la sua missione sacerdotale al 20% nella parrocchia di Malters), era stato nominato professore ordinario a Lucerna nella primavera 2013 e nel semestre autunnale 2014 era diventato decano della facoltà teologica, carica che ha mantenuto fino al semestre primaverile 2017.

Interpellato dalla "Luzerner Zeitung" l'interessato non ha voluto esprimersi. Il giornale, citando "un teologo lucernese ben informato", ipotizza che il provvedimento contro Mark abbia a che fare con lo "stile di direzione autoritario" di cui si sarebbero lamentati suoi collaboratori. Il professore sarebbe peraltro benvoluto dagli studenti.

TOP NEWS Svizzera
BERNA
4 ore
«Abbiamo suonato il clacson per avvisare i conducenti»
Parla il testimone dell'incidente avvenuto questo fine settimana sull'A6
VAUD
5 ore
Uscito dall'ospedale, non si hanno più notizie di Nexhit
L'uomo è psicologicamente fragile
SVIZZERA
5 ore
Trump: «Ho reso gli svizzeri ancora più ricchi». Aveva ragione
Gli Stati Uniti rappresentano il secondo mercato di esportazione per la Svizzera
SVITTO
8 ore
Incidente mortale per un centauro
Il 59enne ha perso il controllo della sua moto cercando di evitare un ciclista
SVIZZERA
10 ore
Fine settimana da record: 21,2 gradi a Delémont
Temperature da primato nel Giura, nelle Alpi vodesi e nell'Oberland bernese
BERNA
11 ore
Coronavirus: terminata la quarantena degli svizzeri in Francia
Nessuno di loro ha contratto il virus
SVIZZERA
13 ore
Ricompense da 10mila franchi per ogni operazione
Una società americana avrebbe elargito generosi bonus ai medici che utilizzavano le sue tecnologie
BERNA
15 ore
Credit Suisse: perplessità sull'enorme rimunerazione di Thiam
L'ex direttore generale ha ricevuto uno stipendio di circa 13 milioni di franchi, di cui 3,35 milioni come salario fisso e 9,5 milioni come bonus
SVIZZERA
18 ore
Panne di Swisscom, il Ceo non esclude conseguenze personali
Anche se istintivamente non ha mai pensato alle dimissioni, è cosciente del fatto che il capo di una società è la persona responsabile
SVIZZERA
19 ore
Caso Crypto: «Certi consiglieri federali erano informati»
La stampa domenicale d'oltralpe sottolinea come le alte sfere fossero a conoscenza dell'operazione di spionaggio legata alla società di Zugo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile