Immobili
Veicoli
ZURIGO
04.05.18 - 19:260
Aggiornamento : 20:32

Supporto all'Isis, colpevoli due giovani di Winterthur

Le ragazze si erano recate in Siria nel 2014. Erano state fermate al loro rientro in Svizzera

WINTERTHUR - Due minori di Winterthur (ZH) sono state accusate di aver violato la legge federale che vieta i gruppi «Al-Qaïda» e «Stato islamico» nonché le organizzazioni associate. Sono accusate di essere andate in Siria per unirsi alle truppe dell'ISIS.

L'indagine è stata aperta a dicembre 2015. Le due giovani si sono unite all'ISIS nel 2014 in Siria e sono state arrestate al loro ritorno in Svizzera quando avevano 16 e 17 anni. Ora sono maggiorenni, ma saranno processate per crimini commessi da minorenni, ha detto venerdì il tribunale per i minori del Cantone Zurigo.

Giovedì sono state giudicate colpevoli. Il giudice minorile ha inviato il caso al Tribunale per i minori di Winterthur.

A causa della protezione della privacy e per evitare la stigmatizzazione, i processi non saranno resi pubblici.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 min
Medicamento anti Covid, presentata la domanda di omologazione
Il farmaco Paxlovid si compone di due principi attivi sintetici: Nirmatrelvir e Ritonavir.
BERNA
23 min
«Esistono molti casi non segnalati perché asintomatici»
Da Berna, gli esperti della Task Force federale fanno il punto sulla situazione pandemica in Svizzera
ZUGO
25 min
Ritrovato morto dopo più di dieci mesi
Il corpo senza vita del 39enne è stato ritrovato sabato scorso sul Rigi da alcuni alpinisti.
SVIZZERA
58 min
In Svizzera altri 29'142 contagi in ventiquattro ore
Nelle cure intense del nostro paese, il 30,3% dei posti letto è occupato da pazienti Covid
FOTO
SVIZZERA
4 ore
«Non usatela, non protegge»
La Suva ha deciso di richiamare il prodotto: «La scarsa efficacia protettiva potrebbe risultare dannosa per la salute».
SVIZZERA
8 ore
Malati che muoiono a causa del rinvio di interventi chirurgici
Il settore sanitario è sotto pressione. Si temono gravi conseguenze sulle condizioni dei pazienti
SVIZZERA
16 ore
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
18 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
SVIZZERA
20 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
ZURIGO
22 ore
Quadruplicati gli attacchi di panico, gli esperti sono preoccupati
Depressione, ansia e paura: sono tutte conseguenze della pandemia, che colpiscono in particolare i giovani.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile