20 Minuten
SAN GALLO
08.04.18 - 15:520
Aggiornamento : 21:39

Rissa con coltello a Rapperswil: «C'era sangue ovunque»

Dopo i fatti avvenuti ieri sera in un ristorante italiano della città sangallese, i dipendenti raccontano quello che è successo

RAPPERSWIL - Due impiegati e il proprietario di un ristorante italiano ed enoteca a Rapperswil-Jona sono stati feriti sabato sera da un uomo li ha attaccati con un coltello. La polizia ha arrestato una coppia durante la notte: uno svizzero di 33 anni e una slovacca di 26 anni, residente a Rapperswil.

Domenica mattina, il ristorante era già aperto. L'oste, che gestisce il ristorante insieme a sua moglie, lascerà presto l'ospedale. Anche i due dipendenti sono stati ricoverati, uno a Lachen e uno a Zurigo.

«C'era sangue ovunque» - Secondo lo staff presente, la slovacca, accompagnata dal marito e da altri due uomini, è entrata nell'enoteca. «I quattro erano visibilmente brilli, ma hanno ordinato comunque un aperol e tre birre», ha riferito una cameriera a 20 Minuten. «Hanno cominciato a insultarmi senza che io dicessi niente», ha aggiunto.

La donna si è dunque rivolta al suo capo, il quale è stato spintonato e insultato. Ad un certo punto, il 33enne ha estratto un coltello da tasca e ha attaccato il personale, racconta un secondo dipendente, aggiungendo che «c'era sangue ovunque». Secondo gli impiegati, l’uomo ha colpito con il coltello un suo collega quattro volte, un altro due volte - alla gamba e alla schiena - e il capo una volta di striscio. Quando la polizia è arrivata, i responsabili erano già in fuga.

Cellulare dimenticato - Sempre stando alle parole dei dipendenti, la polizia è riuscita a fermare i colpevoli grazie ad un'immagine sul cellulare che la donna ha dimenticato sulla sedia.

La proprietaria dal canto suo non vuole commentare il possibile movente del gesto. Pare però che la coppia avesse minacciato di morte il proprietario due settimane prima perché questi si era rifiutato di assumere la donna slovacca e che questo fosse stato segnalato alla polizia.

Arrestati nella notte - Markus Rutz, portavoce della polizia cantonale di San Gallo, ha confermato che i due sospetti sono stati fermati nella notte e interrogati per la prima volta domenica.

L'indagine cercherà di far luce sul movente: «Per il momento crediamo che non sia stata una pura coincidenza, dal momento che le due parti si conoscevano», ha lasciato trapelare Rutz.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 min
«Se loro sbagliano, la gente perde fiducia»
Knill: «In una pandemia, questo è particolarmente pericoloso perché può avere un impatto diretto sui contagi»
SVIZZERA
4 ore
Swiss parla il Ceo: «La ripresa è più dura del previsto»
Il 2020 per la compagnia elvetica «sarà una grande sfida», per ora le prenotazioni sono il 20% del normale
LIBANO / SVIZZERA
4 ore
«Sembra che da qui sia passata la guerra»
La 26enne svizzera Souraya Khaled vive vicino al porto di Beirut. Ecco come ha vissuto l'esplosione.
SVIZZERA
5 ore
Mancano macchinisti, le FFS sopprimono alcuni treni
La crisi del coronavirus ha ulteriormente messo in difficoltà le Ferrovie federali.
SVIZZERA
7 ore
«Il virus sta aumentando». Spagna nella lista nera. A rischio le donne incinte
Dalla decisione sono al momento escluse le Isole Baleari e le Isole Canarie
SVIZZERA
7 ore
Chi torna dalla Spagna dovrà mettersi in quarantena
Chiunque rientrerà dal Paese iberico dovrà annunciarsi alle autorità cantonali.
SVIZZERA
8 ore
Altri 181 casi e un ricovero, ma nessun decesso
Il totale dei contagi dall'inizio dell'emergenza sale a 35'927. I decessi sono 1'706.
SVIZZERA
8 ore
«Molti hanno problemi respiratori anche dopo essere stati dimessi»
L'ospedale di Friburgo ha analizzato i dati dei pazienti ospedalizzati con un'infezione da Sars-CoV2 tra marzo e aprile.
SVIZZERA
9 ore
Migliorano le stime del PIL svizzero
Il KOF prevede ora una flessione leggermente meno marcata di quanto precedentemente ipotizzato.
SVIZZERA
10 ore
«La crisi ha mostrato l'importanza della libera circolazione»
Per l'Usam un sì all'iniziativa "per un'immigrazione moderata" affosserebbe le PMI elvetiche.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile