ZURIGO
22.03.18 - 11:430
Aggiornamento : 17:00

La polizia diffonde le immagini dell'aggressione ai tifosi del GC

Gli autori della rissa non sono ancora stati identificati. Si cercano foto, video o testimonianze che possano incastrarli

ZURIGO - Il 28 febbraio, prima della semifinale di Coppa svizzera tra il Grasshopper e l'FC Zurigo, i tifosi del GC sono stati attaccati da sconosciuti e colpiti pesantemente con pugni e calci alla testa.

Oggi, la polizia di Zurigo ha pubblicato un video a nome dell'ufficio del Ministero pubblico per trovare testimoni o persone che forniscano immagini o video dell'accaduto.

Alle 18:15, la Polizia della città di Zurigo era dovuta intervenire per una rissa. Quando gli agenti sono giunti sul posto sono stati raggiunti da vari oggetti. Allo stesso tempo hanno notato alcuni tifosi, sullo sfondo, aggrediti da sconosciuti.

Il video, mostra un folto gruppo di persone, alcune delle quali a volto coperto, provenire dalla stazione di Hardbrücke e iniziare la carica sulla Maagplatz. In questo contesto due giovani sono stati gettati a terra da persone non identificate, picchiati a pugni e ripetutamente preso a calci. Dopo l'agressione gli autori sono fuggiti.

TOP NEWS Svizzera
FRANCIA / SVIZZERA
6 sec
Due anni all'autista per l'incidente del bus diretto in Svizzera
Al 44enne imputato di omicidio colposo e lesioni, è stato vietato di guidare per una durata di cinque anni.
FRIBURGO
23 sec
Christian Levrat positivo al Covid-19
L'ex presidente del PS svizzero resterà in isolamento fino alla prossima settimana
FRAUENFELD
2 ore
Decapitò la nonna, prosciolto
L'imputato 21enne è stato giudicato incapace di intendere. Il caso risale al 2018
SVIZZERA
2 ore
Un quarto degli svizzeri pensa a soluzioni d'investimento digitali
L'età media degli utenti di queste offerte è 50 anni, secondo un recente sondaggio
SVIZZERA
3 ore
«Vanno promosse le maschere in tessuto certificate»
È quanto chiede Greenpeace con una petizione indirizzata al Governo federale
GRIGIONI
3 ore
Investe e uccide un lupo in Val Surselva
Il conducente dell'auto ha immediatamente segnalato al guardiacaccia quanto accaduto tra Disentis e Sedrun.
ZURIGO
4 ore
Prima colpisce l'auto con una bottiglia, poi l'agente con un pugno
Il 31enne è stato infine fermato (non senza difficoltà). Ha motivato le sue azioni con l'odio verso la polizia.
SVIZZERA
4 ore
TX Group obiettivo di attacchi hacker
Il gruppo mediatico, che pubblica tra gli altri 20 Minuten, ha respinto l'aggressione.
SVIZZERA
4 ore
EasyRide conquista il trasporto locale
In un anno la funzione di ticketing automatico è stata utilizzata per circa 4,5 milioni di viaggi
SVIZZERA
4 ore
Più donne ai vertici di aziende e istituti parastatali
Il Consiglio federale ha deciso di portare la quota di rappresentanza di entrambi i sessi dal 30 al 40%.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile