LOSANNA
16.02.18 - 23:060

Gli studenti di Losanna messi a nudo da un pirata informatico

Centinaia di foto intime e password sono state sottratte con uno stratagemma da uno studente. L'autore è stato arrestato nei mesi scorsi

LOSANNA - Centinaia di studenti dell’Università di Losanna si sono trovati all’improvviso messi a nudo. Si è scoperto infatti che alcuni keylogger, dispositivi che consentono di registrare ciò che un utente digita sulla tastiera, erano stati installati su più computer dell’Unil. Il pirata informatico, uno studente, si serviva in seguito delle informazioni raccolte per accedere in modo fraudolento a circa 2700 indirizzi personali dei compagni, scaricandone in seguito i dati privati.

Studenti nudi o quasi - Tra lo scorso inverno e il suo arresto nel novembre 2017, il pirata è riuscito così ad archiviare circa 260 dossier, contenenti i nomi e i cognomi delle sue vittime, ma anche i numeri delle carte di credito e le loro fotografie. «In questo modo avrebbe recuperato centinaia di scatti intimi, per lo più di studenti, dove i giovani sono ritratti poco o nulla vestiti» racconta “24 heures” nella sua edizione odierna.

L'invito ad essere prudenti - Da parte sua l’Università di Losanna non commenta l’accaduto, ma conferma che la pirateria informatica è avvenuta. Contattata dal giornale, l’addetta stampa Géraldine Falbriard aggiunge: «Nonostante i controlli regolari, non bisogna dimenticare che si tratta di un luogo pubblico. Bisogna dunque prestare attenzione quando si accede ai conti o ai dati personali attraverso i computer nel libero accesso».

TOP NEWS Svizzera
FOTO
NEUCHÂTEL
52 min
Manifestanti anti-misure in corteo a Neuchâtel
È già il secondo corteo quest'anno e c'erano circa 800 manifestanti
LUCERNA
1 ora
Il software per le tasse è un gran pasticcio, il Cantone si scusa in video
A Lucerna tanti problemi per il nuovo programma, soprattutto fra i senior: «Ci dispiace che si siano sentiti insultati»
GRIGIONI
4 ore
Terrazze chiuse? I gestori grigionesi si concedono una piccola proroga
Avrebbero dovuto smantellarle oggi, ma approfitteranno dell'ultimo weekend della stagione.
FOTO
SAN GALLO
4 ore
Una Ferrari distrutta dalle fiamme
Nessun ferito, ma danni per oltre centomila franchi. È il bilancio dell'incendio sull'A13
SVIZZERA
4 ore
Jacqueline rimanda le prove di primavera (ma in Ticino un po' meno)
Al Nord delle Alpi il vento freddo riporta il termometro attorno allo 0, a Sud invece sarà solo un attimo più frescolino
ZURIGO
4 ore
Investito dal tram: morto un 82enne
L'incidente si è verificato oggi a Zurigo alla fermata Talwiesenstrasse
SVIZZERA
6 ore
«Bar e ristoranti vanno riaperti il 22 marzo»
È quanto chiede la Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio nazionale
FRIBURGO / BERNA
8 ore
Con l'auto rubata contro un camion
Si è concluso così un inseguimento che ha avuto luogo nella notte sull'A12 tra Bulle e Berna
SVIZZERA / AUSTRIA
8 ore
Attentato di Vienna: i due islamisti svizzeri sarebbero stati complici della mattanza
Tre mesi prima dell'attacco avrebbero viaggiato in auto da Winterthur alla capitale austriaca e soggiornato da Kujtim F.
SVIZZERA
10 ore
La Svizzera una dittatura? Un'accusa «pericolosa»
In un'intervista, Parmelin e Keller-Sutter respingono le recenti affermazioni dell'UDC
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile