ZURIGO
13.01.18 - 13:530

Omicidio-suicidio in ospedale: i due anziani non volevano che la morte li dividesse

Nell'annuncio mortuario della famiglia la conferma secondo cui l'omicidio-suicidio sarebbe stato deciso per rimanere uniti. Anche nella morte

AFFOLTERN AM ALBIS - La famiglia degli ottuagenari morti all'ospedale di Affoltern am Albis (ZH) ha pubblicato oggi un annuncio mortuario. Anche per i parenti - che confermano quanto già dichiarato da alcuni conoscenti dei due anziani - la coppia ha voluto evitare una separazione imminente. Per questo l'83enne, nella notte tra martedì e mercoledì, ha sparato alla moglie prima di rivolgere l'arma contro di sé.

I fatti sono avvenuti poco dopo la mezzanotte: gli infermieri dell'ospedale hanno udito dei colpi di pistola provenienti dalla camera della donna. Accorsi sul posto, hanno trovato la paziente nel suo letto e il marito a terra. Entrambi erano feriti da colpi d'arma da fuoco e sono deceduti nonostante i tentativi di rianimazione.

Stando all'annuncio pubblicato oggi in alcuni quotidiani d'Oltralpe, i due anziani erano sempre più spesso separati, esclusi dalla vita di famiglia e dalle relazioni sociali a causa dei crescenti problemi legati all'età e allo stato di salute.

La coppia non sopportava l'idea di un'imminente e definitiva separazione dovuta al ricovero della donna in una struttura medicalizzata a causa delle gravi condizioni di salute. «Hanno sempre seguito la loro strada assieme con vigore e volevano essere uniti anche nella morte», precisa la famiglia.

1 anno fa Omicidio-suicidio in ospedale: «Restava con lei giorno e notte»
1 anno fa Spara alla moglie in ospedale, poi si uccide
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
10 ore

Ritrovato morto il 33enne scomparso mentre faceva jogging

L'uomo era sparito domenica 19 maggio. Il suo corpo è stato rinvenuto questo pomeriggio nei boschi situati vicino al Kreis 9

BERNA
11 ore

BKW, luce verde ai salari stratosferici dei top manager

La Ceo nel 2018 ha incassato 2 milioni di franchi. Il Consiglio di Stato bernese ha ottenuto la garanzia che il modello di remunerazione verrà rivisto

ARGOVIA
13 ore

Il bimbo scomparso ieri è annegato

La polizia ha dato la triste notizia, il corpo del piccolo è stato rinvenuto nell'Aar

GRIGIONI
14 ore

Mortale in gita: «Abbiamo continuato l’evento per evitare allarmismi»

Sindaco di Coira e municipali sotto schock. Non era mai successo. Piovono critiche perché si doveva annullare la gita. Le spiegazioni perchè non è stato fatto

SVIZZERA
14 ore

A quanto ammonta l’eredità di Niki Lauda?

È stato uno dei più grandi piloti di Formula 1. Commentatore sportivo e imprenditore. Anche dopo le corse ha continuato ad accumulare soldi. Ecco a quanto ammonta la sua eredità

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report