Polizia cantonale Friburgo
FRIBURGO
12.01.18 - 15:580

Entra nella Migros e distrugge mezzo negozio, arrestata

Una 20enne sotto l'effetto di droghe ha inizialmente cercato di rubare del cibo. Oltre al furto, è indagata per minacce e insulti contro il personale

BULLE - Ieri sera, attorno alle 18:00, una donna è finita in manette dopo avere inizialmente tentato di rubare del cibo presso la Migros e avere poi buttato all'aria mezzo negozio.

La protagonista è un’eritrea di 20 anni che, sotto l’effetto di droghe, è entrata nella Migros presso la stazione. La polizia è stata allertata perché la giovane cercava di rubare del cibo. Quando è stata avvicinata dal personale, la 20enne ha iniziato a urlare e a lanciare all’aria le cose, minacciandoli.

Gli impiegati della Migros hanno quindi allontanato i clienti e chiuso la donna dentro al negozio in attesa dell’arrivo degli agenti.

«Gettava tutto per terra - ha spiegato un testimone ai colleghi di 20 Minuten -. Si è colpita alla testa con un avocado, ha aperto le bottiglie di Coca Cola e le ha versate sul pavimento. Mi faceva pena, ma fuori tutti ridevano. Dopo ha aperto una birra con i denti e l’ha lanciata contro la porta di vetro, che ha cercato di spaccare anche colpendola con un cestino dei rifiuti. La polizia è arrivata dopo 40 minuti: l’hanno ammanettata e portata via. C’erano cinque addetti alla sicurezza e una decina di agenti».

Durante l’interrogatorio, la 20enne ha ammesso i fatti, spiegando che si trovava sotto l’effetto di droghe. Oltre al furto, è indagata per minacce e insulti contro il personale.

Tags
migros
negozio
rubare cibo
mezzo negozio
sotto effetto
effetto droghe
sotto effetto droghe
droghe
20enne
cibo
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report