GINEVRA / REGNO UNITO
14.11.17 - 15:510

Si barrica nel bagno dell’aereo per tornare in Svizzera

Un 25enne, che aveva perso il volo precedente, si è infiltrato a bordo senza biglietto. È stato arrestato

GINEVRA - Ha generato una certa inquietudine a bordo l’episodio a cui hanno assistito domenica i passeggeri del volo EasyJet 8484, in partenza dallo scalo londinese di Gatwick in direzione di Ginevra. Poco prima del decollo, le assistenti di volo hanno notato come, nonostante tutti i sedili fossero occupati, il bagno risultasse chiuso dall’interno. Il motivo? Un intruso vi si era nascosto. È stato necessario l’intervento dello stesso comandante per estrarre l’individuo e consegnarlo nelle mani delle forze dell’ordine. «Tutti erano sotto choc. Non si capisce perché gli addetti alla sicurezza lo abbiano lasciato passare. L’aereo è stato controllato, ma alcuni passeggeri, molto spaventati, sono scesi», ha raccontato B., una delle persone presenti a bordo.

Il viaggiatore clandestino, uno svizzero di 25 anni, lunedì pomeriggio si trovava ancora agli arresti. L’aeroporto londinese ha precisato che era in possesso di una carta d’imbarco valida quando ha superato i controlli di sicurezza. In breve, il giovane ha perso il suo primo volo verso Ginevra e ha deciso di infiltrarsi di nascosto su quello successivo. «Lo avevo incrociato al gate d’imbarco - conferma B. -. Lo avevano respinto mentre lui spiegava di aver perso il volo precedente. Non capisco come abbia fatto in seguito ad entrare».

EasyJet ha confermato che «un passeggero si è imbarcato per errore». La ragione della falla nella sicurezza però è sconosciuta e dovrà essere chiarita nel corso dell’inchiesta interna. Una situazione non nuova. In tempi recenti, due episodi simili sono avvenuti a Ginevra, sempre su voli EasyJet. Il 24 ottobre un uomo si è imbarcato su di un velivolo diretto a Lisbona, munito però di un biglietto della compagnia TAP. Mentre il 29 ottobre, una bambina di 7 anni senza alcun titolo di trasporto è riuscita a salire a bordo di un volo diretto verso Ajaccio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
6 ore
Doping, c'è anche un medico svizzero nello scandalo Aderlass
L'uomo avrebbe fornito una sostanza proibita tra il 2012 e il 2013
SVIZZERA
6 ore
Come proteggersi dal coronavirus
Un reminder sulle precauzioni da prendere per evitare il contagio
BERNA
9 ore
Il Coronavirus avanza, le autorità svizzere guardano
Da Berna nessuna ulteriore misura. Silenzio in Ticino. Il virologo: «Sbagliate le previsioni tranquillizzanti»
FRIBURGO
10 ore
Contro un palo con la slitta, finisce in ospedale
È accaduto a Schwarzsee. La donna ha subito gravi lesioni alla testa e alla colonna vertebrale
SONDAGGIO
SVIZZERA
11 ore
Macché data di scadenza? Lidl introduce l'etichetta "Spesso buono oltre"
Accompagnerà la dicitura "Da consumare preferibilmente entro", che non è una data di scadenza
APPENZELLO ESTERNO
12 ore
Centauro sfreccia a 147 km/h in una zona 80
Multa salatissima, ritiro patente e denuncia per un 54enne pizzicato da un controllo di velocità
FOTO
VALLESE
1 gior
Una targa per restare vigili contro gli abusi
È stata la vittima di un ex insegnante, religioso e allenatore di calcio, a chiederne la posa
SVIZZERA
1 gior
Stop alla quarantena per gli svizzeri della MS Westerdam
Un'americana che si trovava sulla nave è stata trovata infetta. Ma «non vi sono state trasmissioni del virus»
VAUD
1 gior
Che fine hanno fatto le gemelline Schepp?
La mamma delle due ragazze vodesi lancia un nuovo appello a Chi l'ha Visto
SVIZZERA/KENYA
1 gior
Due arresti per lo stupro e l'omicidio della missionaria svizzera
La 74enne viveva sola ed era stata aggredita per una rapina, le autorità keniane a caccia di una terza persona
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile