keystone
ZURIGO
19.10.17 - 23:300

Allatta la figlia di 7 anni, assolti entrambi i genitori

Il padre, con il fatto che non sussiste, non può essere considerato complice della madre. Il Tribunale cantonale ha quindi annullato il decreto d'accusa

ZURIGO - Nella vicenda di una mamma assolta dall'accusa di aver dato regolarmente il seno da succhiare alla figlia di 7 anni, il Tribunale cantonale di Zurigo ha ora revocato il decreto d'accusa emesso contro il padre della bambina.

La madre era stata assolta dall'accusa di atti sessuali con persone incapaci di discernimento e atti sessuali con fanciulli nel gennaio scorso dal Tribunale distrettuale di Dietikon, che non aveva creduto alla versione del padre.

Questi aveva denunciato la moglie dopo che nel periodo di Natale del 2014 lei lo aveva lasciato e aveva cercato rifugio assieme alla figlia in una casa per donne vittime di violenze. A suo dire la consorte aveva dato il seno alla figlia per oltre tre anni prima che egli la denunciasse.

Nell'aprile 2016, quindi prima dell'assoluzione della madre, il padre era stato condannato tramite decreto d'accusa a una pena pecuniaria di 90 aliquote di 30 franchi sospesi condizionalmente per complicità, perché per anni non era intervenuto per fermare la moglie.

Su richiesta di revisione dell'uomo, il Tribunale cantonale ha ora annullato il decreto d'accusa: se non sussiste il fatto egli non può essere complice, scrive la corte nella sua sentenza.

Il ministero pubblico non ha peraltro avviato un procedimento per denuncia mendace: non vi sono sospetti sufficienti, ha indicato all'agenzia telegrafica svizzera la procura competente. Il caso è quindi chiuso dal punto di vista penale.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
44 min
Richiamate le mountain bike «Rocky Mountain»
I triangoli anteriori potrebbero incrinarsi e dare luogo a incidenti
SVIZZERA
48 min
Il lockdown è un ricordo, ma lo stress non se ne va
Diversi svizzeri dicono di essere più stressati rispetto a prima della pandemia.
GINERVA
2 ore
Il PLR ginevrino fa fuori Pierre Maudet
Antagonista di Ignazio Cassis nel 2017, è stato escluso dalla sezione cantonale del partito
SAN GALLO
3 ore
Trascinati via dalla corrente, riprese le ricerche
Due persone stavano attraversando la Thur, ieri, quando sono state portate via dalle acque.
ZURIGO
12 ore
Primo attacco mortale di una tigre in Svizzera, ma Irina è salva
La struttura riaprirà i battenti lunedì, ma l'area circostante il recinto delle tigri sarà momentaneamente inaccessibile
SVIZZERA
13 ore
Da lunedì obbligo di mascherina sui voli Swiss
La quasi totalità dei viaggiatori già la indossava
FOTO
SAN GALLO
14 ore
I sub alla ricerca di due persone scomparse
Sul posto è presente anche un elicottero della Rega
SOLETTA
16 ore
Se ne frega della quarantena e va al (suo) bar
Il gerente è stato pizzicato dalla polizia mentre effettuava la contabilità nel retro del suo locale di Grenchen.
GIURA
16 ore
Quarantena per 410 persone
Il periodo della limitazione è di 10 giorni dall'ultimo contatto con una persona infetta
SVIZZERA
18 ore
«I Cantoni prendano in mano la situazione»
Secondo Lukas Engelberger, se i casi dovessero continuare a salire alcune limitazioni saranno inevitabili.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile