TURGOVIA
08.08.17 - 10:300
Aggiornamento : 15:18

Allevamento dell'orrore, è in corso l'evacuazione

Trecento animali verranno liberati dalla loro prigionia di Hefenhofen. L'allevatore di cavalli è stato arrestato ieri

FRAUENFELD - È cominciata questa mattina l'evacuzione dei circa 300 animali presenti nell'allevamento "dell'orrore" di Hefenhofen nel Canton Turgovia. «L'azione è attualmente in corso», ha confermato il portavoce della polizia turgoviese Matthias Graf a 20 Minuten questa mattina. 

La fattoria era finita sotto la luce dei riflettori settimana scorsa quando un'ex collaboratrice aveva denunciato i maltrattamenti subiti da diversi animali. Le immagini dei cavalli denutriti avevano scandalizzato le autorità cantonali che avevano deciso di agire con decisione e fermezza. Il risultato? Ieri la fattoria è stata chiusa con effetto immediato e per il proprietario aguzzino sono scattate le manette, oltre al divieto di poter tenere animali in futuro. Oggi le bestie maltrattate verranno trasportate in un luogo sicuro.

La denuncia - L'ex collaboratrice aveva parlato di 13 cavalli morti in sei mesi. Le fotografie divulgate, che mostravano numerosi animali abbandonati a se stessi e in stato di sofferenza, avevano scosso l'opinione pubblica. Oltre a circa 90 cavalli, sul posto sono stati trovati 100 maiali, 50 bovini e una dozzina di pecore, oltre a tre capre e alcuni lama, ha spiegato il veterinario cantonale Paul Witzig.

I controlli precedenti - Nei mesi scorsi erano stati condotti a più riprese controlli, effettuati con un breve preavviso. Sono state riscontrate alcune irregolarità, «ma la situazione incresciosa dell'allevamento non era stata rilevata», ha spiegato ieri il consigliere di Stato Walter Schönholzer. Le immagini fornite dall'ex collaboratrice sono servite a capire la gravità della situazione.

2 anni fa Chiuso con effetto immediato l'allevamento degli orrori
2 anni fa Cavalli maltrattati, fermato l'allevatore
2 anni fa Tredici cavalli morti di fame in 6 mesi, scatta la denuncia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore

Giallo sulle cellule staminali sparite a Ginevra

Migliaia di campioni di tessuto e di sangue del cordone ombelicale sembrano essere scomparsi. Sul caso indaga l'Ufficio federale della sanità pubblica

FRIBURGO
3 ore

Si addormenta al volante provocando una carambola e due feriti

Una donna di 71 anni si è scontrata contro un veicolo dell'assistenza stradale che si trovava sulla corsia d'emergenza per prestare soccorso ad un'auto in panne.

SVIZZERA
4 ore

Viaggiare all'estero senza pensieri? Ecco l'app del DFAE

L'applicazione gratuita "Travel Admin" è stata presentata questa mattina da Ignazio Cassis. «Assistere i nostri concittadini all'estero è una missione molto importante per noi»

GRIGIONI
7 ore

Tre escursioniste attaccate da una mucca (di nuovo)

Le tre donne, che assieme al loro cane stavano passeggiando sul passo dello Julier, sono state ricoverate in ospedale. Una 82enne con ferite medio-gravi

SVIZZERA
7 ore

Il direttore della SEM critica la politica d'asilo europea

Secondo Mario Gattiker gli interventi volti a distribuire alle varie nazioni le persone salvate in mare direttamente dalle navi di soccorso, sono «sbagliati»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile