Polizia cantonale - Friburgo
FRIBURGO / VAUD
29.07.17 - 10:480
Aggiornamento : 11:03

Due fattorie in fiamme in Romandia

Diversi bovini sono morti sia a Domdidier che a Payerne

DOMDIDIER / PAYERNE - Diversi bovini sono morti in seguito a un incendio sprigionatosi nella notte in una fattoria di Domdidier (FR). Nessuna persona è invece rimasta ferita, ha precisato stamane la polizia cantonale friburghese in un comunicato.

Una pattuglia delle forze dell'ordine ha notato le fiamme poco prima delle 2. Gli agenti hanno aperto il cancello della stalla per liberare il bestiame che si trovava all'interno. Tuttavia, a causa della gravità delle ustioni riportate, alcuni animali hanno dovuto essere abbattuti da un guardacaccia convocato appositamente.

Altre mucche, scappate quando i poliziotti le hanno liberate, non sono ancora state recuperate. Lo stabile era isolato e non vi era nessuna abitazione nei paraggi, sottolinea la nota. L'origine del rogo, così come l'ammontare dei danni, è attualmente sconosciuta.

Rogo a Payerne - Un secondo incendio ha ucciso una dozzina di mucche, insieme a qualche vitello, in una fattoria questa notte a Payerne (VD). Stando a quanto riporta la polizia cantonale vodese in mattinata, non si registra il ferimento di persone.

L'allerta è stata data alla 1.10 da un testimone che ha segnalato le fiamme. Quando i soccorsi sono arrivati, i proprietari si stavano prodigando per liberare gli animali. Undici bovini sono stati salvati, mentre non c'è stato nulla da fare per gli altri. La fattoria è andata completamente distrutta.

Un'inchiesta è stata aperta sull'accaduto. Nessun legame ha potuto essere stabilito con gli incendi di due settimane fa nella Broye, ha affermato all'ats l'ufficio stampa delle forze dell'ordine vodesi. In uno di questi, verificatosi presso l'Istituto equestre nazionale di Avenches (VD), oltre 20 cavalli erano periti. Un presunto piromane è stato arrestato in relazione a questi fatti e si trova dietro le sbarre.

Sempre la scorsa notte, a pochi chilometri di distanza ma in territorio friburghese, diversi bovini sono morti in un altro rogo.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Stop alle telefonate delle assicurazioni
È stato raggiunto un accordo riguardo al telemarketing come pure per il pagamento di provvigioni agli intermediari
GRIGIONI
6 ore
È stato un WEF «pacifico»
Dal punsto di vista della sicurezza, le autorità forniscono un bilancio positivo del cinquanesimo Forum
VAUD
7 ore
«C'è una bomba», falso allarme all'ospedale di Payerne
Un uomo non identificato ha fatto scattare un importante dispositivo di sicurezza. La polizia: «Nessuno è stato in pericolo»
SVIZZERA
9 ore
«Occorre preparare il terreno per la crescita»
Il compito assegnato alla Banca centrale europea è «garantire la stabilità finanziaria e dei prezzi nell'economia», spiega Christine Lagarde
FOTO
GRIGIONI
10 ore
In pochi in piazza insieme a Greta a Davos
Solo alcune dozzine di attivisti hanno preso parte al flash mob organizzato nella località che ospita il Forum economico mondiale
FOTO
SAN GALLO
11 ore
Fece esplodere una drogheria a Freiburg, lo cercano anche in Svizzera
L'uomo è latitante da mesi, per il suo misterioso attentato dinamitardo potrebbe aver indossato un travestimento
GRIGIONI
11 ore
WEF, spazio aereo violato una sola volta
Un piccolo velivolo da turismo è entrato nella zona "off limits", in territorio italiano, due giorni fa
ZURIGO
12 ore
«I bonus non hanno senso, le banche svizzere sono indietro di anni»
A lanciare l'accusa è un imprenditore olandese di base a Zurigo: «Chi viene per i soldi, se ne va per i soldi»
SVIZZERA
15 ore
Givaudan: vendite e utili in crescita anche nel 2019
Agli azionisti verrà proposto un dividendo di 62 franchi, 2 in più che per l'esercizio precedente
ZURIGO
16 ore
Nel corso del processo scatta la rissa
Il padre di un 35enne accusato di omicidio avrebbe tirato un pugno all'altro imputato durante una pausa
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile