BERNA
19.06.17 - 14:460

Estorsioni "sexy", 161 casi segnalati nel 2016

Fedpol ha pubblicato un filmato di sensibilizzazione per mettere in guardia dal fenomeno

BERNA - Lo scorso anno, l'Ufficio federale di polizia (fedpol) ha ricevuto 161 segnalazioni di persone vittime di "sextortion", ovvero ricattate con fotografie o video a sfondo sessuale. Chi è vittima di tali atti non deve pagare alcun riscatto, secondo fedpol, ma rivolgersi alla polizia.

Il numero delle vittime di estorsione effettuata tramite scatti a sfondo sessuale è probabilmente molto più elevato, scrive l'Ufficio federale di polizia in un comunicato odierno. In effetti, molte vittime rinunciano a segnalare i casi di "sextortion", perché si vergognano.

La coazione sessuale e l'estorsione su internet sono reati, e gli autori devono essere perseguiti e puniti, afferma fedpol. Spesso si tratta di gruppi organizzati che contattano le loro vittime tramite le reti sociali o le piattaforme d'incontri, mostrando un finto interesse nei loro confronti e esortandole a inviare le foto.

Appena ricevuto questo materiale, i cybercriminali passano all'estorsione. Se le vittime rifiutano di pagare un riscatto, tali immagini saranno inviate ai loro conoscenti o datori di lavoro.

La situazione è particolarmente delicata quando rischiano di essere implicati adolescenti e bambini, sottolinea fedpol, precisando che molti pedocriminali si fingono coetanei delle vittime per stabilire un contatto e farse spedire materiale pedopornografico. Occorre sempre tener presente che le persone conosciute su internet utilizzano talvolta false identità.

Filmato di prevenzione - Sul suo sito, fedpol ha pubblicato oggi un filmato di sensibilizzazione prodotto dall'Ufficio europeo di polizia Europol. Il filmato mostra come i criminali instaurino dapprima un rapporto di fiducia con le loro vittime per successivamente ricattarle e minacciarle servendosi delle immagini "intime".

Fedpol raccomanda alle vittime di non pagare nessun riscatto, ma di interrompere la chat e di sporgere denuncia. Le vittime sono invitate a salvare i messaggi testuali e le eventuali schermate per agevolare le indagini.

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
ARGOVIA
48 min
Pioggia di multe per i partecipanti al funerale: «È un'ingiustizia!»
Una ventina le persone sanzionate: «Quando uno è in lutto non pensa al disco orario». Il Comune di Spreitenbach: niente cassetta, «è partià di trattamento»
ZURIGO
2 ore
Denunciata perché su Google ha dato una sola stellina alla polizia
La recensione negativa di una 28enne zurighese era nata da uno screzio con l'agente alla ricezione, che l'ha presa male. Lei: «Non sono insulti, solo critiche»
BERNA
3 ore
Critiche per l'assoluzione degli ambientalisti: «È una sentenza politica»
I dodici attivisti avevano inscenato una protesta al Credit Suisse di Losanna. Hanno agito «in stato di necessità legale» per l'emergenza climatica, ha stabilito il tribunale
SAN GALLO
4 ore
Sospesi i rinvii verso l'Italia di richiedenti asilo malati o famiglie in fuga
La Segreteria di Stato della migrazione conferma lo stop, dovuto alle insoddisfacenti condizioni di accoglienza nella vicina penisola
SONDAGGIO
BASILEA CAMPAGNA
16 ore
«Dosi elevate possono mettere a rischio la vita»
I sedativi con ricetta medica vanno a gonfie vele tra gli adolescenti. Gli eccessi e i rischi sono dietro l'angolo
SAN GALLO
17 ore
Operaio schiacciato da una porta in cemento armato da 1,2 tonnellate
L'uomo era impegnato nei lavori di ristrutturazione di un'abitazione, non ha mai perso i sensi ed è stato ospedalizzato d'urgenza
FOTO
VAUD
19 ore
Per Greta a Losanna un mare di folla: «Questo è solo l'inizio»
L'attivista svedese non si è risparmiata nel suo discorso oggi a Losanna. C'erano 10'000 ragazzi: «Esperienza unica». Fermato un manipolo di black-bloc
SVIZZERA
19 ore
Boom di zucchero, 240mila tonnellate prodotte nel 2019
Gli stabilimenti di Aarberg e Frauenfeld hanno trattato 1,65 milioni di tonnellate di barbabietole, per la maggioranza raccolte in Svizzera
ITALIA
22 ore
Salma di una svizzera sparisce e poi riappare, un arresto a Palermo
Mistero attorno alla salma di una donna svizzera nel cimitero di Palermo. Gli inquirenti italiani hanno arrestato un giovane di 25 anni
SVIZZERA
22 ore
Questi bastoncini di mais non sono adatti ai celiaci
Il prodotto venduto da Aldi è stato dichiarato erroneamente senza glutine, sebbene lo contenga
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile