20minutes/apn
VAUD
21.04.17 - 19:390

Nascose il corpo della moglie sotto terra, scarcerato

L’autopsia sulle spoglie della donna ha escluso l'ipotesi dell'omicidio

ORBE - Non si tratterebbe di omicidio. O perlomeno questo è quanto emerge dal risultato dell’autopsia eseguita sulle spoglie della donna ritrovata lo scorso ottobre sotterrata in un’abitazione a Orbe, nel canton Vaud. E così l’ex marito della donna - reo confesso dell’occultamento del cadavere - ha potuto tornare in libertà in quanto, come confermato dal procuratore Laurent Contat, «le condizioni per la detenzione non sussistono più». L’inchiesta in ogni caso non si arresta in quanto il cinquantenne potrebbe ancora essere accusato di turbamento della pace di un defunto.

Lo scorso ottobre, la polizia aveva rinvenuto la salma della 55enne in uno spazio ricavato sotto la scalinata che conduceva al seminterrato dell’abitazione dell’ex marito. A segnalare alle autorità dove trovare il corpo della donna fu la figlia dopo che lo stesso padre - che in un primo momento l’aveva rassicurata dicendole che la madre era partita in vacanza in Corsica - ammise di aver nascosto il cadavere, indicandole inoltre il luogo esatto della sepoltura.

Unico sospettato, l’uomo fu quindi accusato di omicidio, omissione di soccorso e di turbamento della pace dei defunti e si difese affermando di aver trovato il corpo della ex moglie dopo che questa si era impiccata. I due, che assieme avevano due figli, erano separati da anni ma continuava a vivere sotto lo stesso tetto.

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
12 min
Un accordo con Trump: cosa porterebbe alla Svizzera?
Nell’ambito del WEF Simonetta Sommaruga ha spiegato che la Confederazione è interessata al libero scambio con gli Stati Uniti
BERNA
1 ora
Offre mille franchi a chi gli ha rubato la targa, gliela riportano
Il trentunenne vittima del furto è legato sentimentalmente a quel numero, tanto da non voler denunciare il ladro
ZURIGO
2 ore
«Make Trump small again»
È il messaggio che un cittadino ha scritto a grandi lettere sul suo prato. Nel frattempo il presidente USA è ripartito
FOTO
ZURIGO
4 ore
Proteste contro il WEF: poliziotto ferito da un razzo
Diverse centinaia di persone sono scese in piazza per una manifestazione autorizzata organizzata da giovani socialisti e giovani verdi
BERNA
5 ore
Ruba 106'000 franchi per darli a un truffatore del web
L'impiegata di banca dell'Oberland ha sottratto la cospicua somma dal conto di un buon conoscente. È stata condannata a 24 mesi con la condizionale
URI
7 ore
Resta bloccato sulla funivia, lo salva la Rega
L'impianto di risalita si era fermato verso le 14.45 a causa di un difetto tecnico
SVIZZERA
7 ore
Nestlé riconosciuta responsabile per mobbing ai danni di una manager
La multinazionale non ha messo in atto misure adeguate per proteggere l'ex impiegata
FOTO
SVIZZERA
9 ore
La nebbia ferma Trump, a Kloten in macchina
Partita alle 13.30 da Davos, la carovana di auto ha raggiunto l'aeroporto attorno alle 15.40. L'Air Force One è decollato alle 16.25
ZURIGO
11 ore
Una truffa del falso poliziotto che ha dell'incredibile
Un'anziana si è fatta spillare 80mila franchi e, qualche ora dopo, stava cadendo nel medesimo raggiro
SVIZZERA
11 ore
Coronavirus, Berna seguirà le raccomandazioni dell'OMS
Per ora le autorità sanitarie federali e gli aeroporti svizzeri non hanno adottato misure specifiche in merito virus che ha infettato alcune centinaia di persone, soprattutto in Cina
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile