VALLESE
13.01.17 - 15:560

Mercurio nel terreno, completati due risanamenti sperimentali in Vallese

SION - Il risanamento pilota effettuato sui terreni contaminati da mercurio a Visp e Raron è giunto al suo termine. Potrà ora essere avviata la bonifica vera e propria di un centinaio di terreni situati in zona residenziale, indica il Canton Vallese in un comunicato odierno.

L'impresa chimica Lonza ha risanato in una fase di test una superficie di 2200 mq a Visp, un campo da calcio di 4100 mq a Raron, nonché diversi terreni edificabili. Essendo questa tappa giunta al suo termine, potrà ora essere avviata la bonifica di 99 terreni fortemente inquinati, nei quali la concentrazione di metallo pesante risulta superiore a 2 mg/kg.

Questi terreni rappresentano una superficie complessiva di circa 36 ettari nelle zone abitate di Turtig e Visp, precisa la nota. Ad essi si aggiungono altri 163 terreni meno contaminati, per una superficie totale di 50 ettari.

Per ogni superficie sottoposta a bonifica sarà conclusa una specifica convenzione fra Lonza, il proprietario del terreno, il Cantone e il Comune interessato. I lavori saranno prefinanziati dall'impresa chimica.

I terreni poco contaminati (con concentrazioni da 0,5 a 2 mg/kg) rimarranno iscritti nel registro dei siti inquinati, ma non esistono attualmente basi legali che permettano di ordinarne la pulitura, rileva la nota, secondo cui soluzioni al riguardo «sono allo studio».

Nel periodo 1930-1970, Lonza ha riversato le sue acque industriali cariche di mercurio nel Grossgrundkanal. Il metallo pesante si è accumulato nei fanghi e nei sedimenti del canale, che sono in seguito stati sparsi sui terreni agricoli della regione o utilizzati come materiale di riporto fino agli inizi degli anni Novanta.

TOP NEWS Svizzera
BASILEA CAMPAGNA
3 ore

«Quella bandiera deve rimanere al suo posto»

Il vessillo rossocrociato è appeso illegalmente a una roccia dello Schleifenberg da anni. Ora la sua posizione è stata regolarizzata dal Municipio di Liestal: «Non è in conflitto con la legge»

LUCERNA
6 ore

«Violenza per educare le donne», i sermoni in moschea verranno registrati

L'associazione "Dar Assalam" seguirà la raccomandazione. Quattro persone formate avranno inoltre il compito di assistere alle prediche e intervenire in caso di necessità

SVIZZERA
6 ore

Credit Suisse: più consulenti al servizio degli ultra-ricchi

Il nuovo responsabile del comparto gestione patrimoniale internazionale vuole ampliare le attività con i clienti definiti strategici

SVIZZERA
7 ore

Swiss, il mayday sembra essere già rientrato

12 aerei sono tornati in volo, gli altri dovrebbero essere presto operativi. Da domani i collegamenti aerei torneranno in gran parte regolari, assicura la compagnia aerea

SVIZZERA
8 ore

UBS, Axel Weber critica la Bce: «Draghi ha legato le mani a Lagarde»

Nel mirino di uno dei manager più pagati della storia svizzera è la decisione di allentare ulteriormente la politica monetaria

TURGOVIA
9 ore

Plastica nella salsa di pomodoro

Una mamma intenta a preparare un piatto di pasta al suo bambino ha avuto una brutta sorpresa

SVIZZERA
9 ore

Roche cresce più delle attese: alza le sue prospettive

Il fatturato è salito del 9% a 46,07 miliardi di franchi

VIDEO
ZURIGO
23 ore

Urla e insulti in autostrada, spunta il tesserino. Agente sospeso

L'uomo ha ripreso tutto con il cellulare, mentre sua figlia in macchina piangeva impaurita. L'altro si difende: «Dovevo identificarmi come ufficiale di polizia, guidava in modo pericoloso»

BERNA
1 gior

61 reati in due anni, giovane turco dovrà lasciare la Svizzera

Secondo i giudici la sua integrazione è fallita. Tra i reati vi sono lesioni personali, rapina e incendio intenzionale

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile