archivio TiPress
GRIGIONI
30.09.16 - 17:280

Scambiato per un cervo, cacciatore ferito gravemente

L'uomo è stato colpito questa mattina presso Disentis. È il terzo grave incidente di caccia nei Grigioni in pochi giorni

COIRA - Ancora un grave incidente di caccia nei Grigioni: presso Disentis, nella Surselva, un cacciatore ha sparato stamane per errore a un collega, prendendolo per un cervo, e lo ha ferito in modo serio.

L'incidente è avvenuto in una ripida zona boscosa nella regione Run Foppa/Sosut, durante una battuta di caccia cui prendevano parte cacciatori del luogo, scrive in una nota la polizia cantonale grigionese. A un certo momento uno dei cacciatori, appostato più in basso nel pendio, ha creduto di vedere un cervo e ha sparato, ma ha colpito a una coscia un collega che si trovava più in alto. L'uomo è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale cantonale a Coira. La polizia ha avviato un'inchiesta per chiarire le circostanze dei fatti.

Quello avvenuto oggi è il terzo grave incidente di caccia nei Grigioni nel giro di pochi giorni. Domenica 25 settembre un 52enne aveva perso la vita cadendo in una zona impervia nel territorio di Sumvitg, sempre in Surselva. Il suo corpo senza vita è stato trovato il giorno dopo in una vasta operazione di ricerca. L'uomo aveva poco prima ucciso una cerva e sventrato l'animale. Nella serata di lunedì 26 in un incidente analogo è morto in Mesolcina un altro cacciatore, un 62enne residente nella valle, il cui cadavere è stato trovato martedì mattina in un dirupo nella valle della Forcola, sopra Soazza. L'uomo aveva abbattuto un camoscio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 min
Rapparono insulti sessuali contro Natalie Rickli: «Condanna da riesaminare»
Lo ha decretato il Tribunale Federale, a processo il gruppo hip-hop bernese Chaostruppe che potrebbe essere accusato anche di calunnia
SVIZZERA
2 ore
Nuova vincita all’EuroMillions: 135 milioni di franchi
Il jackpot è stato conquistato con la combinazione 8, 10, 15, 30 e 42, e le "stelle" 4 e 6
VAUD
2 ore
Interviene per fermare un vandalismo e viene pestato a sangue dalla baby gang
Un uomo è stato ferocemente aggredito dal branco il 12 novembre alla stazione di Vevey. 4 minorenni sono stati fermati. La polizia: «Sono recidivi. In questi casi non correte rischi e chiamate il 117»
VIDEO
SVIZZERA
2 ore
2'200 classi delle medie contro il fumo
Gli allievi che partecipano a "Progetto Nonfumatori" si impegneranno a non fumare sigarette e a non consumare altri prodotti a base di nicotina per sei mesi
BERNA
7 ore
Una webcam messa dal capo le riprende otto ore al giorno
Il curioso caso di un fiorista di Berna che trasmette in streaming le giornate delle dipendenti, loro: «È inquietante», la datrice: «Così vendiamo di più».
VIDEO
ZURIGO
18 ore
La campagna shock della Polizia contro i video vietati sugli smartphone
Sono tantissimi i giovani svizzeri che hanno clip di violenza o porno estremo sui loro smartphone, le autorità: «È illegale, cancellateli»
GINEVRA
20 ore
Una moneta d'oro da 170.000 franchi
Battuto all'asta a Ginevra un pregiato pezzo prodotto per commemorare la fine del restauro di Notre-Dame a Parigi nel 1864
SVIZZERA
20 ore
Easyjet: aumentano i passeggeri in Svizzera
La compagnia inglese a basso costo ha trasportato nell'esercizio 2018/2019 15,1 milioni di persone
BASILEA CITTÀ
22 ore
Stormy Daniels non potrà venire in Svizzera per Extasia
La pornodiva della querelle con Trump doveva essere il volto della fiera hard renana, per lei pare ci siano stati problemi di passaporto
FOTO
SVIZZERA / MONDO
23 ore
Dove andare (o non andare) in vacanza? Te lo dice la mappa dei rischi
Quali pericoli e quali incognite si nascondono nei vari Paesi del mondo? Quali nazioni possono considerarsi sicure e quali no? Lo spiegano gli esperti di International SOS e Control Risks
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile