Tipress
BERNA
26.02.16 - 14:230

La Seco avvisa: «Attenzione alle truffe dei registri»

La Segreteria di Stato dell'economia ha ricevuto numerose segnalazioni su aziende che propongono iscrizioni a pagamento via fax. La Seco invita a «non rispondere a tali offerte»

BERNA - Nelle ultime settimane la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) ha ricevuto numerose segnalazioni di truffe da parte di aziende che propongono iscrizioni a pagamento a registri. La Seco invita a non rispondere a simili offerte.

Due aziende, la BVI Media (Turchia, N. di fax 061 568 40 76) e la MH Medien Verlag (www.unternehmensanzeiger.ch, N. di fax 044 575 35 80) invitano a farsi iscrivere in un registro oppure ad aggiornare un'iscrizione esistente. Non si tratta di registri ufficiali e le aziende non hanno sede in Svizzera, come potrebbe far credere il numero di fax indicato per la risposta.

Le due aziende contattano i destinatari via Fax o per telefono fornendo indicazioni fuorvianti per indurle a firmare. Se si accetta la richiesta (firma e rinvio del fax) si stipula un contratto a pagamento, valido per più anni.

Secondo la legge federale contro la concorrenza sleale "moduli di offerta o le proposte di correzione per l'iscrizione in elenchi di qualsiasi tipo" devono soddisfare determinati requisiti a livello di forma e contenuto. Secondo la SECO i moduli utilizzati dalle due aziende non soddisfano i requisiti di legge.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Covid-19: la fiducia degli svizzeri in Berna è cresciuta
Lo sostiene un sondaggio della Ssr, in Ticino una maggioranza vorrebbe obbligatorie le mascherine quando si esce
SVIZZERA
4 ore
Lufthansa ristruttura e anche la flotta di Swiss sarà ridotta
Le misure di risparmio introdotte per far fronte alla pandemia toccheranno anche la compagnia rossocrociata
ZURIGO
5 ore
Tossisce contro un poliziotto, arrestato
L'uomo faceva parte di un gruppo che stava molestando i passanti a Winterthur ieri sera.
SVIZZERA
6 ore
Anche Raiffeisen vede nero: il PIL elvetico crollerà
Una tabella mostra il confronto delle previsioni con gli altri Istituti economici
SVIZZERA
6 ore
L'economia pressa il Governo
I democentristi chiedono al Consiglio federale di discutere una «apertura con misure di protezione specifiche».
SVIZZERA
8 ore
Il coronavirus potrebbe costare fino a 35 miliardi di valore aggiunto
Anche dopo l'allentamento delle misure, l'impatto dipenderà molto dal contesto economico internazionale.
BERNA
9 ore
Controlli di polizia rafforzati durante la Pasqua
Il Governo federale spiega il lavoro della polizia durante l'emergenza Covid-19
SVIZZERA
10 ore
«Non privilegiare l'aviazione rispetto agli altri settori»
La richiesta arriva da 46 gruppi, divisi tra organizzazioni e partiti politici
SVIZZERA
10 ore
Il virus rallenta in Svizzera
Il nostro Paese ha una delle più alte incidenze in Europa, ma la curva epidemica sembra appiattirsi.
BERNA
11 ore
Anche la SSR introduce il lavoro ridotto
I settori interessati sono i dipartimenti Operazioni di SRF, RTS e RSI, le unità Access Services e Service Technologies
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile