Facebook
SAN GALLO
11.09.15 - 14:280
Aggiornamento : 15:17

Scandalo all'università, va in scena lo strip-tease

Le associazioni universitarie di San Gallo si sono presentate giovedì ai nuovi studenti in un modo un po' particolare durante la cerimonia ufficiale. Qualcuna ha osato troppo

SAN GALLO - Una scena insolita, almeno in ambito universitario, è stata protagonista ieri all'Università di San Gallo, nell'ambito della settimana d'introduzione obbligatoria per i nuovi studenti. Più di mille di loro si erano riuniti nell'aula principale per assistere alla presentazioni delle diverse associazioni accademiche. Ognuna di loro aveva a disposizione meno di due minuti per presentarsi.

Il gruppo denominato "A.V. Amicitia", associazione riservata esclusivamente agli uomini, ha optato per una presentazione che diversi studenti hanno definito "scioccante". In sostanza hanno invitato una ballerina di strip-tease che si è completamente spogliata, prima di sedersi sulle ginocchia di un membro dell'associazione. La scena è stata subito immortalata ed è finita su "Prisma" il giornale degli studenti, e ovviamente su Facebook.

"Un'immagine degradante per le donne” - "È inaccettabile e scioccante. Una cosa del genere non ha ragion d’essere, in particolare in una delle più prestigiose università del mondo", ha protestato un lettore romando testimone della scena. "Alcune persone sono rimaste scioccate davanti a questa scena. Ma molti universitari hanno anche fatto degli applausi. Mi ricorda le confraternite che ci sono negli Stati Uniti, o  gli innumerevoli casi di molestie sessuali e di stupro che avvengono ogni anno. Il gruppo "A. V. Amicitia" dà veramente un'immagine degradante delle donne", ha spiegato. Diversi altri studenti contattati confermano che la storia dello spogliarello ha fatto rapidamente il giro dell’Università e ora tutti parlano solo di quello.

Possibili provvedimenti disciplinari - Contattata, l'Università di San Gallo non è stata molto felice di apprendere ciò che è accaduto in aula. "Ci distanziamo chiaramente da queste azioni. Condurremo verifiche per determinare chi sono i responsabili. Se si scopre che questa azione è stata pianificata da un'associazione accreditata dall’Università di San Gallo, saranno presi provvedimenti disciplinari", ha detto il portavoce Marius Hasenböhler. 20 minutes non è riuscito a contattare il presidente del gruppo "A. V. Amicitia", gli sforzi sono rimasti vani.

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD / ZURIGO
1 ora
Aggredì un'operatrice con una roncola: pena confermata
La 38enne ivoriana dovrà scontrare 18 anni. Il fatto avvenne in un centro per richiedenti asilo di Embrach nel 2015
GINEVRA
1 ora
Curdo si cosparge di benzina e si dà fuoco
È successo davanti all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. L'uomo è stato ricoverato al CHUV di Losanna
SVIZZERA
2 ore
Stop alla triturazione dei pulcini vivi
La decisione è stata presa oggi dal Consiglio federale. La procedura sarà vietata a partire dal prossimo 1° gennaio
SVIZZERA
2 ore
San Gallo ristruttura i suoi ospedali
Cinque dei nove nosocomi a vocazione locale saranno ridotti a centri per urgenze con alcuni letti. 60-70 posti saranno cancellati, ma il taglio dovrebbe avvenire tramite fluttuazioni naturali
SVIZZERA
3 ore
È così che l'assassino Zoran P. ha ingannato le autorità svizzere
Fuggito dal carcere in Bosnia, si era rifatto una vita in terra confederata. I vicini sono scioccati
BERNA
4 ore
Da Coop niente più sacchetti di plastica gratis
L'iniziativa interessa Coop Edile+Hobby, Coop City, Interdiscount, Fust, Coop Vitality e Import Parfumerie
ARGOVIA
4 ore
Mani austriache su Mobili Pfister
Il gruppo svizzero dell'arredamento passa a XXXLutz. Non sono previsti cambiamenti per i dipendenti né licenziamenti
SVIZZERA
7 ore
Assassino plurimo latitante da 24 anni, viveva in incognito in Svizzera
In Bosnia aveva rapinato e ucciso una famiglia negli anni '90, era evaso e fuggito nella Confederazione dove si era sposato. Lunedì è stato rimpatriato
LIECHTENSTEIN
13 ore
Una Ferrari rubata rispunta dopo dieci anni
La vettura, sparita nel 2009 nel principato, è stata ritrovata a Londra
ITALIA / LUCERNA
15 ore
Cristiano Ronaldo? No, un 25enne lucernese
Il video che ritrae il "giocatore" a Torino ha totalizzato quasi quattro milioni di visualizzazioni. «L'idea mi è venuta questa estate, quando due ragazze mi hanno scambiato per CR7»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile