ZURIGO
22.05.15 - 11:160
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Gli jenisch dovranno lasciare l'ex stadio dell'Hardturm

Filippo Leutenegger: "Il gruppo di nomadi potrà restare fino all'arrivo del circo"

ZURIGO - Dovrà presto trovare un'altra sistemazione il gruppo di jenisch che dal primo maggio si è accampato sul perimetro dell'ex stadio di calcio dell'Hardturm a Zurigo. Nella seconda metà di giugno la zona ospiterà infatti un circo.

Il gruppo di nomadi potrà rimanere fino all'arrivo del circo, afferma il municipale Filippo Leutenegger (PLR) in un'intervista pubblicata oggi dal "Tages Anzeiger".

Il capo del dicastero dei lavori pubblici ha ricevuto dai colleghi di municipio l'incarico di trovare un'area di sosta per i nomadi. Leutenegger precisa di avere incontrato gli jenisch e di avere illustrato loro la situazione: non ci si può tuttavia fare troppe illusioni, a Zurigo i terreni a disposizione in zona edificabile sono "una merce assolutamente rara".

Dal prima maggio un gruppo di circa 150 persone con 25-30 roulotte si è accampato sull'ex campo di calcio ormai asfaltato. L'azione è coordinata dal Movimento dei nomadi svizzeri, che intende in questo modo dimostrare per ottenere nuovi spazi di sosta nella città e nel canton Zurigo.

ats

Commenti
 
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
49 min

Ritirato il recipiente di vetro del BÉABA Babycook Néo

A causa di un difetto di produzione, il recipiente può rompersi e rivelarsi pericoloso

BASILEA CITTÀ
1 ora

Art Basel: bimbo distrugge un'opera d'arte contemporanea

Il figlio di una visitatrice ha pesantemente danneggiato un'enorme mosca filigranata

FOTO E VIDEO
BASILEA
1 ora

Paura in volo. «Ero spaventata e convinta: ora cadiamo»

A causa di violente turbolenze, diverse persone sono state trasportate all'ospedale di Basilea subito dopo l'atterraggio del volo proveniente da Pristina

SVIZZERA
1 ora

Hotelplan è ottimista

Per le imminenti ferie balneari il tour operator si aspetta un numero maggiore di prenotazioni all'ultimo minuto

SVIZZERA
1 ora

Santésuisse: «I costi della salute aumenteranno del 3%»

In alcuni ambiti, per i prossimi due anni, l'incremento potrebbe addirittura superare il 5%, avverte l'organizzazione delle casse malattia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report