VALLESE
23.04.15 - 16:010
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Inquinamento da mercurio, altri terreni contaminati  

Secondo l'azienda chimica Lonza non necessitano di essere risanati

VISP - Medici per l'Ambiente (MpA) e il WWF hanno trovato alti livelli di mercurio a Visp (VS) in giardini che secondo l'azienda chimica Lonza non necessitano di essere risanati. I risultati non stupiscono però né il Canton Vallese, né Lonza.

"Lonza non ha fatto analisi sufficientemente dettagliate nei giardini che circondano il sito produttivo di Visp", affermano MpA e il WWF in un comunicato. "In due dei tre giardini esaminati, almeno due campioni avevano concentrazioni superiori al valore legale di 2 mg/kg", indicano le due associazioni. I risultati sono molto eterogenei e variano da concentrazioni molto basse a 59 mg/kg.

"Questi risultati ci fanno riflettere, ma non ci sorprendono. Sappiamo che c'è una grande variabilità su una stessa parcella", ha dichiarato all'ats Cédric Arnold, dell'ufficio vallesano della protezione dell'ambiente. "Ci aspettiamo tuttavia spiegazioni da parte di Lonza", ha aggiunto.

L'eterogeneità dei risultati ottenuti da MpA e dal WWF non sorprende neppure Lonza. In una nota pubblicata oggi, l'azienda sottolinea l'importanza di disporre di un "campione rappresentativo", ma indica anche che sarebbe "sproporzionato e insolito voler analizzare ogni metro quadrato di terreno".

Lonza intende comunque contattare MpA e chiedere informazioni sui campioni prelevati. L'impresa sottolinea anche che il suo metodo di campionamento si rifà alle disposizioni dell'Ordinanza contro il deterioramento del suolo.

La contaminazione da mercurio è attribuita all'industria chimica Lonza, che fra il 1930 e il 1970 ha riversato le acque industriali cariche di metallo nel canale di evacuazione "Grossgrundkanal". Lo scorso febbraio il Cantone ha annunciato di aver predisposto uno studio epidemiologico, volto a misurare le conseguenze dell'inquinamento sulla salute degli abitanti.

TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
46 min
Condizioni di lavoro negli asili nido: a Zurigo si manifesta
Circa 500 persone sono scese in piazza per protestare contro la situazione di queste strutture.
SVIZZERA / BIELORUSSIA
2 ore
Sangallese a Minsk scrive all'amica: «Sono stata arrestata!»
La donna è riuscita anche ad inviare un video in cui si sentono i lamenti delle altre prigioniere
SVIZZERA / ITALIA
5 ore
Liguria contro la quarantena svizzera, ma Berna non molla
La Regione chiedeva una limitazione solo per le aree maggiormente colpite dal contagio
SVIZZERA / BIELORUSSIA
6 ore
Anche una svizzera tra le donne arrestate a Minsk
Sarebbe tra le 300 donne fermate durante l'azione di protesta contro Lukashenko sabato scorso
GRIGIONI
7 ore
Esce di strada per la neve, in auto anche il neonato
La 28enne stava percorrendo una strada sterrata quando il veicolo ha sbandato sulla carreggiata innevata.
FOTO
SVIZZERA
7 ore
Record di neve in Vallese, diversi incidenti nei Grigioni
A Montana sono stati misurati 25 centimetri di manto fresco, a Davos quasi 30
FRIBURGO
18 ore
Tragedia stradale nel canton Friburgo: muore una mamma e il suo bimbo è ferito grave
La donna era finita nell'altra corsia durante una curva e ha preso in pieno un camion
SVIZZERA
19 ore
«Anche se hanno raffreddore e mal di gola, i bambini possono andare a scuola»
L'infettivologo Cristoph Berger commenta le raccomandazione dell'UFSP: «I tamponi siano solo l'ultimissima risorsa»
SONDAGGIO
SVIZZERA
22 ore
Berna in cerca di vaccini (che non ci sono)
Anche l'influenza normale dà da pensare all'Ufficio federale di sanità. Le case farmaceutiche hanno il fiato corto
SVIZZERA
23 ore
Il presidente del PS si mette in quarantena
Christian Levrat ha precauzionalmente annullato tutti i suoi impegni in attesa del risultato del test.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile