tipress
VAUD
20.02.15 - 07:070
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Donna morta trovata in casa

Pochi giorni prima la Polizia era intervenuta per allontanare il marito

PAYERNE - Il cadavere di una donna è stato trovato all'interno di un appartamento, pochi giorni prima la polizia era intervenuta per sedare una rissa tra moglie e marito.

La Polizia del Canton Vaud era intervenuta il 3 febbraio scorso in un appartamento a Payerne per tranquillizare una coppia. Era stato segnalato infatti un caso di violenza domestica, nello specifico il marito aveva picchiato la moglie. La coppia era già nota per problemi di droga e alcol. In quell'occasione, il marito era stato allontanato dall'appartamento anche perchè la figlia minorenne viveva in casa con la madre.

Tre giorni dopo, il cattivo odore proveniente dall'appartamento ha insospettito i vicini inquilini. La Polizia aveva già cercato invano di contattare la donna per restituirle le chiavi di casa sequestrate al marito. Dopo le segnalazioni dei vicini, infine, è stato deciso di forzare la porta, chiusa a chiave. Il corpo della 47enne è stato trovato senza vita. "E 'difficile stimare con precisione il momento esatto della morte - ha detto il procuratore - ma è escluso l'intervento di una terza persona. Era tutto chiuso dall'interno. Il test tossicologico è in corso per tentare di determinare la causa della morte. "

TOP NEWS Svizzera
BASILEA CITTÀ
14 min

I neo-nazisti sono tornati in libertà e fanno paura

Il gruppo di estrema destra basilese "White Resistance" potrebbe trasformare le proprie minacce scritte sul web in realtà. Il caso è seguito pure dalle autorità federali

ZURIGO
1 ora

Coppia gay aggredita da tre adolescenti dopo lo Zürich Pride

«Com’è possibile che accadono cose simili in una delle città più sicure al mondo?», si chiede il 29enne che ha postato uno sfogo sulla sua bacheca Facebook

SONDAGGIO
SVIZZERA
2 ore

Quasi tutti i genitori vorrebbero lavorare part-time

Un sondaggio Swiss Life mostra che c’è voglia di dedicare più tempo alla famiglia, ma che i salari non lo permettono

SVIZZERA
3 ore

Troppi powerbank nel bagaglio aereo

Le batterie vanno trasportate in cabina, ma sono migliaia quelle che vengono ritrovate nelle valigie caricate in stiva. Anche all’aeroporto di Zurigo

SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore

Anche se insoddisfatti, molti svizzeri non cambiano lavoro

Un terzo di chi è scontento della propria occupazione resta dov'è. La consulente: «Alla lunga ciò ha della conseguenze»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report