Ti-Press
SVIZZERA
23.01.15 - 06:320
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Vignetta elettronica... e la paura di essere spiati

La proposta del Consiglio federale incontra diverse perplessità

BERNA - La vignetta per guidare in autostrada potrebbe presto appartenere al passato, dovrebbe infatti diventare elettronica ed essere legata alla targa, non più alla vettura. Lo ha detto giovedì il Consiglio federale. La soluzione è stata proposta per ridurre gli oneri amministrativi e migliorare la lotta contro i truffatori, ma torna sul tavolo la questione della protezione dei dati. In teoria, questa tecnologia porterebbe a conoscere ogni dato relativo agli automobilisti: itinerari, destinazioni, orari e luoghi di viaggio, multe passate e molto altro.

Queste possibili invasioni della sfera privata non convincono in modo particolare l'Udc, che teme la caccia agli automobilisti. Una preoccupazione condivisa da TCS, anche per altre questioni: "Il principio di istituire una vignetta elettronica è chiaro in termini di attuazione, ma non sul piano operativo", ha dichiarato Yves Gerber. Il portavoce sottolinea anche i possibili costi per le infrastrutture e per la messa in atto. "Inoltre, questa introduzione apre la strada a molte altre applicazioni, come ad esempio il "road pricing" o il pedaggio urbano, al quale ci opponiamo".

Stéphane Koch, un esperto di tecnologia dell'informazione, non vede grandi ostacoli nell’introduzione della e-vignetta “a condizione che il quadro giuridico di base venga rispettato”. Il ginevrino avverte, però: "Oggi, il controllo viene fatto visivamente. In futuro, se la vignetta sarà legata alle targhe, ci sarà la possibilità di incrociare i dati con altri database, specialmente con quelli legati ad altri reati".

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
3 ore

L'aggressore 23enne affronta la Polizia. La vittima: «Non vedo più da un occhio»

Il 21 settembre aveva letteralmente spaccato la faccia a un 33enne incontrato in stazione. La polizia, quindi, aveva diffuso le immagini della video sorveglianza

VALLESE
5 ore

Chamoson, l'auto trovata nel Rodano è quella della tragedia

I cadaveri dei due dispersi non sono stati per contro ritrovati nell'abitacolo

SVIZZERA / SPAGNA
7 ore

Gli indipendentisti catalani in Svizzera: «Viste da qui, queste sentenze sono inconcepibili»

Per la sezione elvetica dell'Assemblea Nacional Catalana, le condanne di oggi sono «uno scandalo nell'Europa democratica»

GINEVRA
7 ore

A processo il vicepresidente di Exit Romandia: «Ha aiutato un'86enne a morire»

I fatti risalgono all'aprile del 2017: la donna, in buona salute, aveva chiesto di poter lasciare questo mondo insieme al marito gravemente malato

FOTO
ZURIGO
9 ore

Ruba l'auto, forza il posto di blocco e investe una poliziotta

Un'agente di 39 anni è rimasta ferita gravemente. Il conducente, un cittadino svizzero, è stato fermato e arrestato

FOTO
BASILEA CITTÀ
10 ore

Bus frena bruscamente per evitare una bicicletta, sette feriti

Diversi passeggeri sono caduti a terra a causa della frenata d'emergenza del mezzo. Il ciclista non si è fermato sul luogo dell'incidente. La polizia cerca testimoni

LOSANNA
10 ore

Il Politecnico di Losanna rinuncia al concorso di Elon Musk

I ricercatori intendono concentrarsi sull'aspetto ecologico di questo tipo di trasporto del futuro

VIDEO
ZURIGO
12 ore

Un'enorme pozza di sangue sul tram, è mistero sulle cause

La vicenda è avvenuta attorno alla mezzanotte di domenica sul tram numero 2 della città di Zurigo. La compagnia di trasporti: «Oltre 2000 orme insanguinate». La polizia: «Stiamo indagando»

ZURIGO
14 ore

I costi della salute crescono? Ha la febbre e chiama l’ambulanza

L'uomo, che aveva 37,8, ha aspettato i soccorritori sulla porta di casa ed è subito montato sul mezzo di soccorso. «Ho preso una pastiglia, ma la temperatura non scendeva»

GRIGIONI
15 ore

Precipita per 200 metri sotto gli occhi del marito

La vittima è una 52enne che stava scalando la cima del Piz Arlos, sopra Savognin

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile