Ti-Press
SVIZZERA
23.01.15 - 06:320
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Vignetta elettronica... e la paura di essere spiati

La proposta del Consiglio federale incontra diverse perplessità

BERNA - La vignetta per guidare in autostrada potrebbe presto appartenere al passato, dovrebbe infatti diventare elettronica ed essere legata alla targa, non più alla vettura. Lo ha detto giovedì il Consiglio federale. La soluzione è stata proposta per ridurre gli oneri amministrativi e migliorare la lotta contro i truffatori, ma torna sul tavolo la questione della protezione dei dati. In teoria, questa tecnologia porterebbe a conoscere ogni dato relativo agli automobilisti: itinerari, destinazioni, orari e luoghi di viaggio, multe passate e molto altro.

Queste possibili invasioni della sfera privata non convincono in modo particolare l'Udc, che teme la caccia agli automobilisti. Una preoccupazione condivisa da TCS, anche per altre questioni: "Il principio di istituire una vignetta elettronica è chiaro in termini di attuazione, ma non sul piano operativo", ha dichiarato Yves Gerber. Il portavoce sottolinea anche i possibili costi per le infrastrutture e per la messa in atto. "Inoltre, questa introduzione apre la strada a molte altre applicazioni, come ad esempio il "road pricing" o il pedaggio urbano, al quale ci opponiamo".

Stéphane Koch, un esperto di tecnologia dell'informazione, non vede grandi ostacoli nell’introduzione della e-vignetta “a condizione che il quadro giuridico di base venga rispettato”. Il ginevrino avverte, però: "Oggi, il controllo viene fatto visivamente. In futuro, se la vignetta sarà legata alle targhe, ci sarà la possibilità di incrociare i dati con altri database, specialmente con quelli legati ad altri reati".

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
ARGOVIA
15 ore
Würenlingen ricorda l'attentato di 50 anni fa con 47 morti
Durante la commemorazione sono state deposte corone di fiori e accese 47 candele
FOCUS
16 ore
Crypto, un Grande Fratello tutto svizzero
Tutto quello che c’è da sapere su uno spionaggio internazionale che vede coinvolta una società di Zugo
SVIZZERA
17 ore
Erano sulla nave MS Westerdam, svizzeri in quarantena
I test iniziali sui passeggeri erano risultati negativi, ma un'americana si è ammalata. Segreti i cantoni di provenienza
SVIZZERA
20 ore
«Il roaming è una truffa, è il momento di intervenire»
Lo chiede l'associazione dei consumatori, che vorrebbe limiti massimi di prezzo fissati dal Consiglio federale
SVIZZERA / CINA
20 ore
Tornano altri cinque svizzeri, poi la quarantena
Con loro anche due parenti cinesi. Il periodo di isolamento contro il coronavirus lo faranno sul nostro territorio
SVIZZERA
20 ore
Due reclute su 10 fuori dal militare per ragioni mediche
Le persone soggette all'obbligo di leva che sono state rimandate per vari motivi sono state 1580.
SVIZZERA
21 ore
UPC taglia 160 posti di lavoro in Svizzera
Si tratta del 10% della forza lavoro complessiva.
TURGOVIA
22 ore
Un altro rapinatore mascherato si aggira per Kreuzlingen
L'uomo ha colpito ieri sera un distributore di benzina ed è fuggito con il bottino
FOTO
SVIZZERA
23 ore
I cuochi dell'esercito svizzero sono i migliori al mondo
Lo Swiss Armed Forces Culinary ha vinto l'oro alle Olimpiadi di Stoccarda
SVIZZERA
1 gior
Anno da record per Sika
Il gruppo chimico di Zugo ha fatto registrare un fatturato di 8.1 miliardi di franchi nel 2019
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile