SVIZZERA
25.03.14 - 10:000
Aggiornamento : 22.11.14 - 18:47

Procreazione assistita, numeri stabili

Nel 2012 sono state 6321 le coppie che si sono sottoposte a un trattamento

BERNA - Nel 2012 6321 coppie si sono sottoposte a un trattamento di procreazione assistita e sono riuscite a mettere al mondo quasi 2000 bambini, pari al 2% del totale delle nascite in Svizzera. La ragione principale del ricorso a questo metodo rimane l'infertilità maschile, stando agli ultimi dati pubblicato oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST).

 

Tra il 2002 e il 2010 il numero di coppie trattate è aumentato in maniera costante, passando da 3467 a 6468. Da allora il ricorso alla procreazione medicalmente assistita ha subito una leggera flessione e pare stabilizzarsi attorno a 6350 coppie all'anno, fa notare l'UST.

 

Le donne che hanno iniziato un trattamento nel 2012 avevano in media 36 anni e i loro partner 40. L'infertilità maschile resta la causa più frequente (43%) per il ricorso alla procreazione assistita, seguita dall'infertilità della coppia (30%) e da quella femminile (16%). Nell'11% dei casi non è stato possibile determinare le cause.

 

Il 36% delle donne sottoposte al trattamento sono riuscite a rimanere incinte. In media sono stati necessari 1,7 cicli terapici, pari a un tasso di successo per ciclo del 21%. Tre quarti delle gravidanze sono state portate a termine. Nel 18% dei casi, la procreazione medicalmente assistita ha portato a un parto gemellare (297 parti gemellari e 10 parti trigemini), un tasso di quasi dieci volte superiore alla media.

 

I bambini vivi sono stati 1993, 1626 (82%) nati da donne residenti in Svizzera.

 

Ats

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
15 min
Dispersi nella Thur: «Per loro non ci sono più speranze»
I corpi del 30enne e della 26enne sono verosimilmente intrappolati sotto la cascata situata fra Brübach e Henau.
SVIZZERA
1 ora
Richiamate le mountain bike «Rocky Mountain»
I triangoli anteriori potrebbero incrinarsi e dare luogo a incidenti
SVIZZERA
1 ora
Il lockdown è un ricordo, ma lo stress non se ne va
Diversi svizzeri dicono di essere più stressati rispetto a prima della pandemia.
GINERVA
2 ore
Il PLR ginevrino fa fuori Pierre Maudet
Antagonista di Ignazio Cassis nel 2017, è stato escluso dalla sezione cantonale del partito
SAN GALLO
4 ore
Trascinati via dalla corrente, riprese le ricerche
Due persone stavano attraversando la Thur, ieri, quando sono state portate via dalle acque.
ZURIGO
12 ore
Primo attacco mortale di una tigre in Svizzera, ma Irina è salva
La struttura riaprirà i battenti lunedì, ma l'area circostante il recinto delle tigri sarà momentaneamente inaccessibile
SVIZZERA
14 ore
Da lunedì obbligo di mascherina sui voli Swiss
La quasi totalità dei viaggiatori già la indossava
FOTO
SAN GALLO
14 ore
I sub alla ricerca di due persone scomparse
Sul posto è presente anche un elicottero della Rega
SOLETTA
16 ore
Se ne frega della quarantena e va al (suo) bar
Il gerente è stato pizzicato dalla polizia mentre effettuava la contabilità nel retro del suo locale di Grenchen.
GIURA
17 ore
Quarantena per 410 persone
Il periodo della limitazione è di 10 giorni dall'ultimo contatto con una persona infetta
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile