COIRA
07.03.13 - 14:340

GR: ridurre tempo di parola in Gran Consiglio, chiede commissione

COIRA - Il tempo di parola per gli interventi nel Gran Consiglio retico va ridotto per accrescere l'efficienza dei lavori parlamentari. Secondo una commissione ad hoc, il provvedimento andrebbe applicato a tutti gli oratori, membri del Governo compresi. I deputati si occuperanno del dossier nella sessione di aprile.

Tra le varie proposte della Commissione preparatoria "Aumento dell'efficienza in Gran Consiglio", voluta dal parlamento, spicca quella della riduzione del tempo accordato ai membri del legislativo: sei minuti (finora dieci) per il primo intervento e al massimo quattro per il secondo intervento (finora anche in questo caso dieci) per ogni punto in discussione.

Secondo la commissione, anche i membri del Governo e i relatori delle commissioni vanno sottoposti alla limitazione del tempo di parola: al massimo dieci minuti per ogni intervento, sia che esso sia il primo o intervenga ulteriormente nel dibattito. Oggi il tempo di parola di consiglieri di Stato e relatori commissionali è illimitato.



ATS
Potrebbe interessarti anche
Tags
tempo
commissione
parola
tempo parola
gran consiglio
gran
consiglio
intervento
membri
TOP NEWS Svizzera
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report