Immobili
Veicoli
imago
VATICANO 
30.04.22 - 16:550

Troppi disagi, le Guardie Svizzere avranno una nuova caserma

La vecchia è fredda e umida d'inverno, bollente d'estate.

Per questo va in porto il progetto di una nuova struttura, con più comfort e adeguata a ospitare i 135 "angeli custodi" del Papa previsti dal nuovo organico deciso dal 2015.

Fonte Manuela Tulli, ANSA
elaborata da Davide Milo
Giornalista

CITTÀ DEL VATICANO  - D'inverno fa freddo ed è umido, d'estate fa talmente caldo che tra commilitoni la chiamano "California". È la caserma delle Guardie Svizzere, una costruzione datata e ormai non adeguata anche ai numeri del contingente che sono cresciuti.

Per questo va in porto il progetto di una nuova caserma, con più comfort e adeguata a ospitare i 135 "angeli custodi" del Papa previsti dal nuovo organico deciso dal 2015.

A raccogliere fondi per la nuova realizzazione è la "Fondazione per il Restauro della Caserma della Guardia Svizzera Pontificia in Vaticano" che il 4 maggio firmerà un protocollo d'intesa con la Segreteria di Stato vaticana.

«Questo importante atto ha luogo nel contesto delle celebrazioni per il solenne giuramento della Guardia Svizzera Pontificia, che commemora il sacrificio eroico delle 147 guardie cadute durante il 'Sacco di Roma' in difesa di Papa Clemente VII», sottolineano le stesse Guardie Svizzere.

La caserma, una costruzione storica del diciannovesimo secolo, è all'interno delle mura vaticane, subito dopo Porta Sant'Anna. È di fatto la via d'ingresso più frequentata perché da lì si arriva subito alla farmacia, all'annona e anche ad altri servizi che vedono la presenza di pellegrini, come il servizio fotografico dell'Osservatore Romano e l'Elemosineria che, oltre a operare per aiutare i più bisognosi, distribuisce le gettonatissime pergamene di auguri benedette dal Papa.

Per questo i lavori cominceranno nel 2026, dopo la fine dell'Anno Santo del 2025. In pieno Giubileo «un cantiere sarebbe un problema», sottolineava qualche giorno fa la fondazione svizzera. Difficile a questo punto raggiungere l'obiettivo del 2027, quando si celebreranno i 500 anni del Sacco di Roma.

Le attuali camerate, che ospitano fino a dieci guardie, con i bagni in comune, dovrebbero essere sostituite da mini-appartamenti con bagno privato per accogliere una o due guardie. Ma è pensabile che verranno predisposti dei locali capaci di ospitare anche quei soldati che hanno famiglia. Con questo progetto la caserma delle Guardie svizzere si adegua per poter ospitare, in futuro, anche donne-alabardiere. È una prospettiva al momento solo sulla carta perché l'esercito più piccolo del mondo è «un Corpo esclusivamente maschile», come sottolinea lo stesso sito ufficiale.

La fondazione, presieduta da Jean-Pierre Roth, ex presidente della Banca Nazionale Svizzera, avrebbe già raccolto oltre 42 milioni di franchi, comprese donazioni di privati e di fondazioni. Per il completamento dell'opera si parla della necessità di arrivare ad un budget tra i 45 e i 50 milioni di franchi. I dettagli verranno però resi noti la prossima settimana.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Sorveglianza dei cellulari, privacy a rischio
Le forze dell'ordine hanno aumentato l'utilizzo delle intercettazioni per svolgere le indagini. Qualcuno si preoccupa.
SCIAFFUSA
2 ore
Esce di strada e piomba sulla scalinata del centro commerciale
Il conducente, un 35enne, ha avuto un malore.
SVIZZERA
4 ore
Graziati dopo una truffa milionaria alle FFS
Tre dipendenti, con un loro complice esterno, hanno ottenuto una riduzione della pena grazie all’ammissione di colpa.
FOTO
BERNA
8 ore
La Torre del Moron perde pezzi: «Fa male al cuore»
Inaugurata 18 anni fa, l'opera di Mario Botta ha subito gravi danni tra martedì e mercoledì: «Diversi scalini divelti».
SVIZZERA
10 ore
Il mitico coltellino svizzero spegne 125 candeline
Era il 12 giugno 1897 quando lo svittese Carl Elsener decise di proteggere il modello che diventerà un'icona del paese.
ZURIGO
10 ore
Studenti alla guida dei tram? Il sindacato non ci sta
L'azienda dei trasporti di Zurigo intende in questo modo sgravare i propri dipendenti.
SVIZZERA
11 ore
Ecco in quali Cantoni i cellulari vengono rubati con più frequenza
Il Ticino si piazza in fondo alla classifica stilata da Axa Assicurazioni.
ZURIGO
13 ore
Salvata dal lago, muore in ospedale
Non ce l'ha fatta l'anziana che martedì aveva perso i sensi nel corso di una nuotata al lido di Tiefenbrunnen.
SVIZZERA
14 ore
Tre tonnellate di oro di origine russa sotto la lente
Sono state importate in Svizzera dal Regno Unito lo scorso mese di maggio. Il valore è di 194 milioni di franchi
SVIZZERA
16 ore
«La Svizzera deve investire sulla difesa»
Il capo della Politica di sicurezza del DDPS prevede un deterioramento delle relazioni con la Russia nei prossimi anni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile