Immobili
Veicoli
deposit
SAN GALLO
13.01.22 - 10:250

Pedofilia, segretario comunale a processo

Il 54enne di Steinach ha avuto contatti su internet con minorenni, è stato arrestato nel 2019

STEINACH (SG) - La procura di San Gallo ha rinviato a giudizio l'ex segretario comunale di Steinach per reati sessuali: il 54enne è accusato di aver cercato contatti con ragazzine su internet per quasi due anni dalla primavera del 2017 per condividere con loro le sue fantasie sessuali.

La vicenda aveva avuto ampia risonanza nella stampa d'Oltralpe nel 2019: il segretario comunale era stato arrestato nel novembre di quell'anno mentre si trovava al lavoro nella cancelleria comunale di Steinach.

Gli inquirenti - che avevano ricevuto informazioni da una procura austriaca - avevano anche proceduto a una perquisizione al suo domicilio: l'uomo era sospettato di aver creato e diffuso su internet immagini pedopornografiche e di aver commesso atti sessuali con minori. Era stato trattenuto in detenzione preventiva per quasi due mesi prima di essere rilasciato contro il volere dell'accusa.

La procura cantonale ha ora completato l'elaborata indagine penale e ha promosso l'accusa nei suoi confronti per ripetuta pornografia, ripetuta tentata pornografia, ripetuti atti sessuali con un bambino, tentato traffico di esseri umani e tentato incitamento al traffico di esseri umani.

In una nota odierna si precisa che il ministero pubblico chiede una pena detentiva di quattro anni, tenendo conto della sua detenzione preventiva, come pure una pena pecuniaria di 90 aliquote giornaliere di 100 franchi e un divieto a vita di attività che comportino un contatto regolare con i minori.

La portavoce della procura sangallese Beatrice Giger, interpellata dalla Keytone-ATS, ha precisato che dall'indagine sono emersi dettagli agghiaccianti. "Cercando ragazzine su internet, ha preso contatto con circa 20 persone". Avendo ripetutamente indotto partner di chat di età inferiore ai 16 anni a compiere atti sessuali su se stesso, è anche accusato di ripetuti atti sessuali multipli con bambini.

Giger ha aggiunto che all'uomo non vengono imputati cosiddetti reati "Hands-on" (reati manuali)": tutto è avvenuto online. Tuttavia, deve rispondere pure di tentato traffico di esseri umani e tentato incitamento al traffico di esseri umani in relazione a un minore. Questo perché avrebbe contattato un'organizzazione via internet con l'intenzione di "affittare" una bambina di 9 anni per qualche ora a scopo di sfruttamento sessuale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
Black-out di guerra: ecco il piano
Interruzioni prolungate dell'elettricità avrebbero «conseguenze devastanti» sulla Svizzera. Il governo vuole prevenirle
SVIZZERA
4 ore
Acquisto F-35, Berna non perde tempo (e non aspetta il voto)
Il Consiglio federale, preoccupato del «deterioramento della situazione in materia di sicurezza», corre ai ripari.
FRIBURGO
6 ore
Certificati Covid: chi li regalava, chi li vendeva, chi se li teneva
Le persone interpellate lavoravano tutte al centro di depistaggio di Granges-Paccot.
SVIZZERA
7 ore
«Sorrisi e stereotipi per spingere gli svizzeri a mangiare carne»
L'associazione ambientalista Greenpeace denuncia «le tattiche pubblicitarie sporche» dell'industria della carne
BASILEA CAMPAGNA
7 ore
Trovato un pollice mozzato
Il dito è stato rinvenuto nel retro di un condominio con annesso ristorante. La sua provenienza è tuttavia ignota.
SVIZZERA
8 ore
«Va migliorata la comunicazione in tempo di crisi»
È una delle raccomandazioni del Consiglio svizzero della scienza che ha analizzato la gestione della pandemia
SVIZZERA
8 ore
Stato sociale? Aiuto allo sviluppo? «No, tocca all'esercito»
Per il consigliere agli Stati Werner Salzmann (UDC) l'esercito ha perso capacità negli ultimi anni.
BERNA
18 ore
Cassis tratta «gli scagnozzi di Putin» con i guanti?
La Svizzera non ha comunicato l'espulsione di alcun diplomatico russo. Ciò non vuol dire che siano ancora tutti qui
FOTO
BERNA
19 ore
Le fiamme divorano la stalla
È il decimo episodio nella zona. Recentemente altri nove incendi avevano toccato le proprietà di alcuni abitanti
SVIZZERA
19 ore
Iperattività da record: in aumento la richiesta di farmaci
Cinque anni fa il 50% di persone in meno veniva trattato con Ritali o principi attivi simili
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile