Immobili
Veicoli
Autopostale
SVIZZERA
22.12.21 - 23:450

Il flop dei bus autonomi e dei robot per le consegne

La Posta ci ha provato. Ma al momento i progetti sono stati interrotti. Soltanto due droni volano ancora

BERNA - Bus autonomi senza conducente. Droni e robot per le consegne. Con questi progetti, negli scorsi anni la Posta ha tentato di mettersi in corsa con gradi aziende tecnologiche globali come Google e Amazon. Ma tali progetti alla fine si sono rivelati essere soltanto «una costosa trovata pubblicitaria» come scrive il portare Inside Paradeplatz, facendo il punto sul loro destino.

Ebbene, la Posta ci ha provato. E sostiene che i tre progetti abbiano permesso di acquisire un'esperienza importante e di gettare le basi per la futura implementazione di droni, robot e bus a guida autonoma. Ma al momento, nessuna di queste soluzioni è riuscita a sopravvivere (eccetto un paio di droni).

Un bus... è finito al museo - Andiamo con ordine, iniziando con il progetto per l'impiego di piccoli bus a guida autonoma. Un progetto di cui avevano riferito anche emittenti televisive coreane. Ma che si è concluso dopo cinque anni e un incidente. I veicoli sono andati in pensione. Un modello è esposto al Museo dei trasporti di Lucerna, come spiega una portavoce interpellata da 20 Minuten.

Poi c'era il robot per le consegne. Era impiegato da Jelmoli, per la consegna di pacchi. Ma era comunque condotto, a distanza, da uno specialista della Posta. La speranza era di poterlo sguinzagliare da solo per le strade di Zurigo. Ma nulla da fare: non ci sono le basi legali. Ora la Posta intende quindi focalizzarsi sui robot per il trasporto di merci all'interno di edifici.

Droni a rischio? - E i droni? La Posta ha dovuto fare i conti con due incidenti. Al momento vengono utilizzati soltanto dall'ospedale universitario di Zurigo e dall'Ospedale regionale di Lugano per il trasferimento di campioni da laboratorio. Ma il loro impiego rischia di trovarsi di fronte a un ostacolo. La regolamentazione UE in materia di droni prevede infatti che non possano essere sorvolati assembramenti di persone. La Confederazione è attualmente in contatto con le autorità europee per l'adozione di tale regolamentazione, che verosimilmente metterebbe a rischio l'impiego dei droni a Zurigo e Lugano.
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
1 ora
Aliante contro le rocce, il pilota ha perso la vita
La polizia ha confermato il decesso di un 57enne vodese: era l'unica persona a bordo
BERNA
3 ore
Il disperso “illustre” genera un'ondata di recensioni negative
Diversi utenti con nomi indonesiani hanno preso di mira il fiume Aar dopo la scomparsa di un concittadino
VAUD
12 ore
Cade dalla finestra del suo alloggio sociale
Lo sventurato è stato trovato in gravi condizioni dopo un volo di una decina di metri
FOTO
VALLESE
13 ore
In diecimila per i mondiali del monopattino elettrico
La seconda manche dell'evento ha avuto luogo in questi giorni in Vallese
SVIZZERA
14 ore
La Svizzera ha ora troppi vaccini anti-Covid?
Contro il Covid ormai si vaccinano in pochi, ma Berna ha a disposizione 34 milioni di dosi
VALLESE
15 ore
Un aliante si schianta in Vallese
È successo oggi nella regione di Sanetsch. Non è noto se vi siano vittime o feriti
SVIZZERA
18 ore
Primati di calore e ora la minaccia di «effetti fatali»
Da marzo a maggio le temperature sono state di circa 2,5 gradi superiori alla norma
BERNA
21 ore
Vacanze estive, pochissimi resteranno in Svizzera
Un terzo di coloro che resteranno in patria, intendono trascorrere le ferie in Ticino.
GINEVRA
22 ore
Contro l'omofobia c'è chi si radicalizza
Irruzione di un collettivo durante la presentazione di un libro a Ginevra. Le associazioni Lgbtiq prendono posizione
SAN GALLO
1 gior
«Farò una strage a scuola», ma scherzava
La bravata di un dodicenne per diventare virale su TikTok ha messo in allerta la polizia
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile