Immobili
Veicoli
20min/Simon Glauser (immagine illustrativa)
SAN GALLO
21.12.21 - 21:450
Aggiornamento : 22.12.21 - 00:04

Si lamenta dei dipendenti Coop senza mascherina e viene presa di mira

È successo a una donna del Canton San Gallo. Un suo reclamo era stato reso pubblico su una bacheca aziendale

GOSSAU - Saskia M. lavora nel settore sanitario. E si occupa anche di pazienti Covid. Si tratta pertanto di una persona che da quasi due anni si trova al fronte. Per lei è dunque inaccettabile che ci sia gente che non rispetta le attuali regole di comportamento. In questo caso si parla dell'obbligo di mascherina sul trasporto pubblico.

Il suo tragitto casa-lavoro la porta quotidianamente a passare con il bus nei pressi del centro logistico Coop di Gossau (SG). Ed è proprio su quel bus che spesso e volentieri incontra dipendenti Coop che non indossano la mascherina. Una situazione, questa, che non tollera. In determinati casi si è rivolta a queste persone, invitandole a utilizzare il dispositivo di protezione. A uno di loro, che l'avrebbe minacciata, ha inoltre risposto: «Forse tra qualche giorno mi troverò a curarla», come riportano oggi i giornali del gruppo CH Media.

Il reclamo e gli insulti - Stufa della situazione, Saskia M. ha poi deciso di rivolgersi direttamente a Coop attraverso Twitter. «Negli ultimi venti mesi ho visto morire numerose persone. Non ho nessuna comprensione per i vostri dipendenti che non indossano la mascherina. Per favore, assumetevi la responsabilità come azienda» ha scritto. In seguito, la situazione non è migliorata. Anzi, è peggiorata per Saskia M. A bordo del bus diversi dipendenti Coop hanno cominciato a parlare male di lei. A insultarla, dandole anche della «puttana».

Ma cos'è successo? Qualcuno ha stampato il suo reclamo e lo ha appeso - senza anonimizzarlo - alla bacheca del centro logistico Coop. E così la donna è stata messa alla berlina.

Le scuse di Coop - Nel frattempo da parte di Coop sono giunte delle scuse. Una portavoce - interpellata dai giornali CH Media - afferma che un tale comportamento da parte dei dipendenti non viene in alcun modo tollerato. Nei confronti dei responsabili saranno valutate delle misure disciplinari. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
41 min
Ultimo sprint dopo una maratona durata cinque anni
A Davos, Ignazio Cassis ha promosso «in modo mirato» la candidatura svizzera al Consiglio di sicurezza dell'Onu.
URI
1 ora
A ripulire il monumento ci hanno pensato alcuni cittadini
Il restauro dell'opera presente nelle Gole della Schöllenen rischiava di diventare un vero e proprio caso diplomatico.
SVIZZERA
3 ore
Come ti aggiro le sanzioni
Gli operatori di viaggio della Federazione Russa continuano a offrire vacanze in Europa occidentale, Svizzera compresa.
VAUD
3 ore
Non rispetta la precedenza, deceduto un ciclista
Incidente fatale nel canton Vaud. L'intervento immediato dei soccorsi non ha potuto evitare il peggio.
ZURIGO
14 ore
«L'autista mi ha chiesto di fare sesso»
Uber nella bufera dopo lo sfogo su Instagram di un'utente molestata. Le testimoniante di altre quattro donne
SAN GALLO
15 ore
Si schianta in moto, muore 61enne
Incidente fatale questa sera a Eggersriet. La vittima è un cittadino italiano
VALLESE
16 ore
«Tra madre e figlio c'erano tensioni»
Tragedia familiare a Sierre. Il 14enne fermato sarebbe affetto da autismo
BASILEA
18 ore
Roche: tre kit diagnostici per il vaiolo delle scimmie
Sono disponibili nella maggior parte dei paesi e permettono d'identificare questi virus "d'importazione"
BASILEA CAMPAGNA
19 ore
Risolto il mistero del pollice mozzato
Il dito apparteneva a un operaio che se l'era reciso con una smerigliatrice.
BERNA 
21 ore
Berna vuole confiscare il ricco patrimonio di Yuriy Ivanyushchenko
I beni dell'oligarca ed ex parlamentare ucraino in Svizzera ammontano a oltre 100 milioni di franchi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile