Immobili
Veicoli
Swiss
SVIZZERA
21.12.21 - 15:230
Aggiornamento : 17:14

Swiss a corto di personale

La compagnia aerea offre la riassunzione a 334 ex dipendenti licenziati nell'ambito di una ristrutturazione

ZURIGO - Cambia di rotta di 180 gradi per Swiss in materia di fabbisogno di personale: dopo aver licenziato diverse centinaia di assistenti di volo sulla scia della pandemia ora fa marcia indietro e intende presentare agli ex collaboratori un'offerta di riassunzione.

In una lettera interna la compagnia ha informato i suoi impiegati che intende inviare in gennaio un'offerta di rioccupazione ai 334 ex dipendenti licenziati nell'ambito di una ristrutturazione, ha indicato la società confermando un articolo diffuso sul portale del Tages Anzeiger. Stando alla testata zurighese gli assistenti di volo potrebbero tornare a indossare la divisa già a partire da aprile. Inoltre la compagnia sta anche offrendo al personale la possibilità di aumentare l'orario di lavoro.

Il problema è emerso questo autunno. «Siamo a corto di membri d'equipaggio» ha spiegato al giornale Sandrine Nikolic-Fuss, presidente del sindacato del personale di cabina Kapers. Swiss non aveva previsto questa situazione. «Abbiamo avuto più partenze tra il personale di cabina di quanto ci aspettavamo la scorsa primavera» ha affermato un portavoce della compagnia. In particolare vi sono state più domande del previsto di pensionamento anticipato.

Inoltre il programma di vaccinazione obbligatoria di Swiss entrato in vigore in dicembre porterà probabilmente a una nuova ondata di partenze, che pure non era prevedibile la scorsa primavera. Vi sarebbero un totale di 200 dipendenti che si oppongono al vaccino, una cifra che Swiss non conferma né smentisce, ma che sarebbe più alta della sua stima iniziale. Un addetto stampa ha detto all'Awp che l'azienda sta discutendo con gli interessati per trovare soluzioni, mentre gli indecisi possono sospendere i loro contratti per un anno in attesa di una decisione.

«Kapers aveva già indicato durante il processo di consultazione che la forza lavoro sarebbe stata troppo limitata» commenta da parte sua Nikolic-Fuss. «Questo è il motivo per cui eravamo fin dall'inizio dell'opinione che i tagli di impieghi non erano necessari».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
16 min
Dalla fine di maggio, più posti per gli ucraini
Per sette mesi saranno disponibili 250 alloggi in più nell'ex ospedale di Flawil
ARGOVIA
34 min
Stessa sorte per aggressore e aggredito
La sparatoria avvenuta il 30 ottobre 2020 dopo un tentato furto a un negozio d'armi di Wallbach è a un punto di svolta.
VALLESE
2 ore
Ha sbranato 28 animali: ordinato l'abbattimento di un lupo
L'animale si aggira nell'Alto Vallese, fra i comuni di Ergisch e Unterbäch.
ZURIGO
2 ore
Nessuna bomba all'aeroporto di Zurigo
Nel velivolo di Helvetic Airways non è stato trovato nulla di sospetto.
FOTO
URI
3 ore
"Ucrainizzato" il monumento a Aleksandr Suvorov
L'opera si trova nelle Gole della Schöllenen e dal 1899 ricorda l'alto ufficiale russo.
BERNA
7 ore
Schiacciato da una balla di fieno, muore un 29enne
L'uomo è deceduto in ospedale a causa delle gravi ferite riportate.
VALLESE
7 ore
La Rega vuole spiccare il volo anche in Vallese
Attualmente solo Air-Glaciers e Air Zermatt sono autorizzate a soccorrere con gli elicotteri.
SVIZZERA
9 ore
Eliminati 227 proiettili inesplosi
Resta alto il numero di segnalazioni. L'aumento sarebbe da ricondurre alla pandemia
SVIZZERA
11 ore
Il sì a Frontex? «È un segno di attaccamento all'Europa»
I giornali commentano i risultati usciti dalle urne ieri, soffermandosi sul (difficile) rapporto tra Svizzera e UE.
FOTO
SVIZZERA
12 ore
Fulmini, vento e grandine a Nord delle Alpi
I forti temporali si sono abbattuti in particolare nell'Oberland bernese e sulla Svizzera centrale.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile