Immobili
Veicoli
keystone
SVIZZERA
06.12.21 - 15:340
Aggiornamento : 18:06

Al via oggi la misura volontaria del 2G: «Sicuramente ci saranno più contagi»

Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.

Gli esperti, però, mettono in guardia rispetto alle possibili conseguenze epidemiologiche.

BERNA - Mascherina ovunque. O accesso riservato a vaccinati e guariti. E questo, secondo le disposizioni annunciate venerdì dal Consiglio federale, a partire da oggi. Ma mentre gran parte di attività come palestre e discoteche vogliono avvalersi dell’opzione volontaria del 2G (dal tedesco “geimpft” e “genesen”) per evitare il requisito della mascherina, gli epidemiologi si dicono preoccupati. 

«Senza mascherina si dovrà sicuramente fare i conti con più contagi rispetto a quello che sarebbe stato con», riferisce l’epidemiologo del politecnico di Losanna Marcel Salathé al Tages Anzeiger. La nuova regola potrebbe inoltre dare un falso senso di sicurezza a vaccinati e guariti e ai gestori di locali e centri fitness e rivelarsi controproducente, afferma invece l’epidemiologo dell’Università di Ginevra Antoine Flahault. La sua proposta, per quanto riguarda il 2G, è quella di concedere il super pass solo a persone vaccinate e guarite che hanno ricevuto la terza dose: «Non è affatto il momento di allentare le misure. Al contrario, devono essere strette e combinate per aumentare la loro efficacia». 

Entrambi gli esperti intravedono però un vantaggio indiretto nell’introduzione della disposizione: più persone potrebbero essere indotte a vaccinarsi. È poi probabile che le infezioni che avverranno all’interno della bolla del 2G saranno più lievi, grazie al loro livello di immunità, conclude Salathé. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
In Svizzera quasi 40mila casi in un giorno
Continua a salire il numero dei contagi. Il bollettino dell'UFSP
GRIGIONI
2 ore
«Solo la variante Delta nelle terapie intensive grigionesi»
Il medico cantonale ha fatto il punto della situazione: «C'è una certa stabilizzazione dei contagi, ma ad alto livello».
GINEVRA
5 ore
Croce Rossa nel mirino degli hacker
Nell'ambito di un vasto cyberattacco sono stati rubati i dati di 515'000 persone
SVIZZERA
6 ore
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
7 ore
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
8 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
15 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
15 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
17 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
21 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile