Immobili
Veicoli
Keystone
Daniel Trappitsch al microfono durante una dimostrazione contro le misure anti-Covid
SVIZZERA
05.12.21 - 14:010
Aggiornamento : 18:18

Noto attivista no vax annuncia che «per motivi politici» non pagherà più le tasse

Dopo il sì alla Legge Covid, Daniel Trappitsch non intende versare altri contributi.

Nel frattempo sono in molti i Corona-scettici a seguire la sua linea di pensiero.

BERNA - No al vaccino anti-Covid? Sì, ma non solo. L’attivista Daniel Trappitsch è forse il più noto no vax svizzero, contrario a ogni tipologia di vaccinazione e autore di diversi libri sul tema. E ora, riporta oggi il domenicale SonntagsZeitung, vuole completamente distanziarsi dallo Stato, non pagando più tasse, né premi dell’assicurazione sanitaria. 

Bollette nel cestino - Secondo il bollettino ufficiale del Canton San Gallo, suo cantone di residenza, Trappitsch ha infatti rifiutato di onorare due ordini di pagamento per oltre 690 franchi più interessi. E questo, nonostante l’intervento della Polizia. Trappitsch, dal canto suo, ha confermato che «per motivi politici» non sborserà più un soldo per i contributi. 

La scissione - Ma sono molti i Corona-scettici che, dopo la recente approvazione della Legge Covid, stanno seguendo il suo esempio. Secondo quanto si legge sul canale Telegram Allesindwelcome, che conta oltre 25mila membri, c'è infatti chi progetta l'istituzione di un'assicurazione sanitaria separata e di propri ospedali. Gli oppositori delle misure vogliono così creare una loro società parallela, ed esortano all’allontanamento da partiti, associazioni e chiese entro la fine di quest’anno. Tutti gli abbonamenti dovrebbero essere cancellati, e le assicurazioni ridotte all’osso. 

«Alienazione delle istituzioni» -Questa tendenza alla scissione è stata osservata anche dal professore basilese Oliver Nachtwey. In uno studio da lui condotto ha chiesto a un totale di 1’100 Corona-ribelli provenienti da Svizzera e Germania quali fossero i loro obiettivi. Il risultato è coerente con le osservazioni fatte nelle ultime settimane: «Il movimento può essere caratterizzato principalmente da una profonda alienazione dalle istituzioni centrali della democrazia liberale», afferma Nachtwey.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
5 ore
Omicron ha ribaltato la graduatoria fra i cantoni
Appenzello virtuoso, Ginevra un flop. I cantoni della Svizzera orientale ora sono i meno toccati dal coronavirus.
SVIZZERA
6 ore
«Relazioni stabili con l'Ue, ma nessun accordo quadro 2.0»
L'intervento del presidente Ignazio Cassis al raduno dell'UDC zurighese all'Albisgüetli.
BERNA
11 ore
Un "virus" che dalla Svizzera si è diffuso in Cina
Fino al 1. maggio al Museo Alpino Svizzero di Berna saranno esposte fotografie in netto contrasto fra loro.
GRIGIONI
12 ore
Il WEF avrà luogo a fine maggio
Gli organizzatori hanno confermato che l'evento, procrastinato a causa di Omicron, si terrà nella località grigionese.
SVIZZERA
14 ore
Campagna vaccinale: nuove raccomandazioni
Le autorità sanitarie hanno aggiornato le raccomandazioni nell'ambito della campagna vaccinale.
SVIZZERA
14 ore
Omicron non cede: i nuovi casi sono 37'992
Sono 138 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SAN GALLO
14 ore
Rubano un'auto, provocano un incidente e fuggono
Due dei tre presunti protagonisti dello scontro di Oberuzwil sono già stati arrestati dalla polizia.
SVIZZERA
16 ore
I Paesi dell'Africa australe fuori dalla lista nera
La SEM toglierà il blocco d'ingresso che era in vigore dal mese di novembre per contrastare la diffusione di Omicron.
GRIGIONI
17 ore
Ucciso un lupo, si avvicinava troppo all'uomo
Per le autorità grigionesi era "un pericolo potenziale per l'essere umano"
ZURIGO
19 ore
Una nuova variante può riportarci al punto di partenza?
Per l'epidemiologo Jürg Utzinger sono corrette le manovre del Consiglio federale decise da qui a marzo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile