Immobili
Veicoli
Keystone
VALLESE
30.11.21 - 08:070

«La quarantena è un'esagerazione»

Il consigliere di Stato vallesano Christophe Darbellay critica le attuali norme d'ingresso introdotte contro la variante

SION - Le regole di quarantena imposte a chi entra in Svizzera da determinati paesi a causa della variante Omicron non piacciono affatto al consigliere di Stato vallesano Christophe Darbellay. Il politico parla di «colpo duro» per il turismo del suo cantone e di «reazione esagerata».

«Siamo del parere che questa misura vada corretta il più presto possibile» ha dichiarato Darbellay in un'intervista concessa all'edizione odierna del giornale locale Walliser Bote. Esistono altri modi per permettere l'ingresso in Svizzera, come il certificato Covid e un test PCR negativo effettuato nelle 48 ore precedenti, mette in evidenza.

Darbellay rifiuta anche la regola del 2G+, che contemplerebbe solo persone vaccinate o guarite ("geimpfte" e "genesene" in tedesco), per di più con un test. Ciò «non è un'opzione», in quanto «nuocerebbe gravemente all'economia».

A suo giudizio non si può infatti esigere che le persone già vaccinate si sottopongano anche a un tampone. Senza dimenticare che rischiano di mancare le capacità per i test, avverte il responsabile dell'economia vallesana.

Dopo la recente scoperta della variane Omicron del coronavirus, la Confederazione ha inasprito le regole di entrata per le persone in arrivo da paesi dove tale preoccupante mutazione è già stata rilevata. Sono necessari un test negativo e una quarantena di dieci giorni.

Al momento, sulla lista dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) figurano 23 nazioni, fra cui le europee Belgio, Danimarca, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito e Repubblica ceca. Numerosi turisti di questi Paesi vengono in Svizzera per trascorrere le vacanze invernali: l'associazione di categoria HotellerieSuisse ha informato ieri sera riguardo agli effetti negativi del provvedimento sulle prenotazioni, tanto che molti alberghi sono alle prese con un'ondata di cancellazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO / QATAR
3 ore
Il boss della FIFA ora vive in Qatar
In attesa dei Mondiali, in novembre, Gianni Infantino si è trasferito nell'emirato da ottobre.
SVIZZERA
3 ore
Quando al rifiuto dell'imbarco segue la violenza
Nel 2021 si sono moltiplicati gli episodi di passeggeri in escandescenza, anche all'aeroporto di Zurigo
SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore
Lavorare quattro giorni alla settimana con lo stesso stipendio
È così in alcune grandi aziende internazionali. Ma alcune piccole imprese elvetiche stanno sperimentando il modello
VAUD
8 ore
Grave incidente sulla A9: un morto e tre feriti
È successo oggi all'altezza di Chardonne, nel Canton Vaud. In un secondo incidente si registra un ulteriore ferito
SVIZZERA
10 ore
Piloti vaccinati a terra, anche se servirebbero in cabina
Swiss resta ferma sull'obbligo di vaccinazione. E cancella i voli in assenza di personale
SVIZZERA
12 ore
«Influenza per i vaccinati? È un affronto»
L'infettivologo ticinese Andreas Cerny mette in guardia sui rischi della nuova strategia federale su Omicron
BERNA / SVEZIA
13 ore
Schianto mortale in Svezia: il camion circolava illegalmente
Il mezzo scontratosi con il minibus che trasportava sette giovani svizzeri appartiene a una ditta che estrae minerali.
SVIZZERA
16 ore
Un registro svizzero degli strascichi
Diversi scienziati invocano uno studio sistematico dei casi di long-Covid. Per capire cosa ci aspetta
SVIZZERA
1 gior
«Meglio pensare che siamo tutti già contagiati»
Il governo rinuncia alla strategia dei test? Per l'organizzazione dei laboratori medici, avrebbe senso
SVIZZERA
1 gior
«Dose booster? I più giovani preferiscono ammalarsi»
La popolazione non a rischio mostra reticenza rispetto alla vaccinazione di richiamo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile