Immobili
Veicoli
Polizia cantonale di Zugo
SVIZZERA
29.11.21 - 12:100
Aggiornamento : 16:30

Strade messe a dura prova dalla neve, e si moltiplicano gli incidenti

Temperature al ribasso e tanti disagi alla circolazione soprattutto in Svizzera tedesca.

ZURIGO - Mentre novembre volge al termine, la Svizzera si tinge di bianco. Tanti gli incidenti stradali, e i trasporti pubblici sono in parte bloccati. A Zurigo tram e bus circolano solo su tratte parziali o sono stati soppressi. 

Alle 10 di stamattina la Polizia cantonale di Svitto aveva ricevuto già una dozzina di segnalazioni di incidenti stradali da tutto il cantone. A causa di alcuni veicoli bloccati, la circolazione è stata gravemente ostacolata sull'autostrada A4 tra Svitto e Goldau. Fortunatamente non si registrano feriti, ma si attendono nuove nevicate.

Disagi anche nei Grigioni: un’auto è scivolata fuori dalla strada ieri pomeriggio ad Arosa. 

A Zurigo-Leimbach un lettore è rimasto fermo per circa 15 minuti dietro un autobus: «Il bus si è fermato e ha iniziato a scivolare», racconta.

A causa della neve fresca, esiste inoltre un notevole rischio di valanghe, soprattutto nelle regioni montane al di sopra dei 2'400 metri. Lo riporta il portale sui pericoli naturali del Governo.

Secondo SRF Meteo, la neve in pianura dovrebbe asciugarsi durante il giorno. Sulle Prealpi e sul versante nordalpino continuerà invece a nevicare, e sono previsti tra i 10 e i 30 centimetri di neve fresca.

20Minuten
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Covid-pass aggiornato? Ora non ci si dovrà più mettere il dito
Niente più verifica manuale, ora l'app Covid Certificate esegue il refresh automaticamente.
SVIZZERA / MONDO
3 ore
«Vaccinare il mondo per fermare la pandemia»
Il messaggio del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres al WEF di Davos.
SVIZZERA
5 ore
Sostegno al 2G, ma solo sino a fine febbraio
Le risposte dei cantoni alla consultazione federale sui provvedimenti anti-coronavirus
ZURIGO
6 ore
Quadruplicati gli attacchi di panico, gli esperti sono preoccupati
Depressione, ansia e paura: sono tutte conseguenze della pandemia, che colpiscono in particolare i giovani.
SVIZZERA
6 ore
Quarantene e test di massa? Da rivedere: «Omicron è come un incendio»
Anche gli scienziati hanno dei dubbi sul contact tracing. E sono ottimisti: il picco è vicino
GINEVRA
7 ore
Investita sulla pista da sci, muore a 5 anni
La piccola, residente a Ginevra, è stata travolta a Flaine, stazione sciistica situata in Alta Savoia.
GRIGIONI
8 ore
Gastronomia, quasi una irregolarità su quattro
In diversi casi è stato riscontrato un mancato rispetto delle disposizioni microbiologiche.
SVIZZERA
8 ore
Oltre 67mila contagi e 30 morti nel weekend svizzero
Ancora in aumento i pazienti ricoverati a causa del virus, che occupano ora l'8,1% dei posti letto complessivi.
ZURIGO
11 ore
Zurigo chiama alla cassa gli altri Cantoni per i pazienti Covid
Il 10-15% di quelli ricoverati nelle strutture zurighesi proviene da altre regioni del paese
SVIZZERA
13 ore
«Un generale dell'elettricità? Non siamo in guerra»
SImonetta Sommaruga rifiuta l'idea proposta dall'UDC: «Ognuno si assuma le proprie responsabilità».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile