Immobili
Veicoli
getty
ZURIGO
22.11.21 - 23:590

Il seme dei non vaccinati non è migliore

È uno degli interrogativi che attanaglia gli scettici del vaccino. Ma le prove dimostrano il contrario.

Nessuna sterilità per chi si è vaccinato, anzi. Test di laboratorio mostrano risultati opposti. Per chi contrae il Covid, invece, è più alto il rischio di disfunzione erettile

ZURIGO - No, lo sperma dei non vaccinati non è migliore di quello dei vaccinati. Credendo che la proteina spike, prodotta dalla vaccinazione, si diffonda in tutto il corpo e quindi anche negli spermatozoi, alcune persone stanno rifiutando i vari preparati contro il Covid-19. Insomma, gli uomini temono per la loro fertilità. C'è persino chi, vendendo in rete il suo seme "non vaccinato", pensa di farne un business. Sui social network si trova chi ne vuole fare il prossimo Bitcoin.

In realtà, il timore che i vaccini contro il Covid – soprattutto quelli mRNA di Biontech/Pfizer e Moderna – possano influenzare la quantità e la qualità dello sperma è stato a lungo confutato.

I ricercatori dell'Università di Miami, ad esempio, hanno effettuato degli studi che non hanno mostrato alcuna compromissione dello sperma nelle persone vaccinate sottoposte ai test. Inoltre, nel liquido seminale non è stato trovato alcun residuo della vaccinazione.

Il team di Daniel C. Gonzalez ha confrontato campioni di sperma di 45 uomini di età compresa tra 18 e 50 anni che avevano ricevuto il vaccino da Biontech/Pfizer o Moderna. I campioni sono stati analizzati da due a sette giorni prima della prima dose di vaccino e 70 giorni dopo la seconda dose. Tutti i partecipanti erano rimasti in astinenza sessuale per i sette giorni precedenti al test.

L'unica differenza che Gonzalez e i suoi colleghi sono stati in grado di rilevare è stata l'aumento significativo del numero di spermatozoi dopo la vaccinazione, anche negli otto partecipanti che avevano spermatozoi notevolmente bassi prima dell'immunizzazione. Insomma, non si può parlare di contaminazione o deterioramento dello sperma da parte della vaccinazione contro il Covid-19.

Allo stesso modo la vede Andreas Obruca, direttore medico del centro di fertilità di Vienna e presidente della Società austriaca di fecondazione in vitro. Lo specialista ritiene che si possa escludere una riduzione della fertilità maschile dovuta alla vaccinazione. «Siamo molto chiaramente, e senza riserve, a favore della vaccinazione per gli uomini». In particolare, lo consiglia a coloro che desiderano avere figli, «poiché c'è un'alta probabilità che un'infezione possa portare a una ridotta fertilità».

In contrasto con gli scenari di infertilità diffusi dagli scettici e dai contrari al vaccino, ci sono infatti prove scientifiche (anche in Svizzera) riguardo la «nettamente più alta incidenza di casi di disfunzione erettile» tra coloro che hanno contratto il virus, piuttosto che tra coloro che non l'hanno preso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Perse le tracce di un rifugiato su tre
Nello svolgimento di un sondaggio tra le famiglie di accoglienza, il Canton Berna non è riuscito a trovare 338 persone
BERNA
2 ore
Sotto esame le email cancellate del ricatto di Berset
L'intento è quello di stabilire le circostanze che hanno portato all'eliminazione di alcuni messaggi
SVIZZERA
6 ore
Libero scambio di farmaci
Gli Stati Uniti e la Svizzera stanno lavorando a un'intesa sul settore dei medicamenti
SVIZZERA
7 ore
Dalla Russia con astuzia
Le Dogane segnalano 18 sospette violazioni delle sanzioni contro Mosca, ai confini elvetici
SVIZZERA
9 ore
Chi gonfia i prezzi con la scusa dell'inflazione?
Secondo Mister prezzi Stefan Meierhans e l'economista Sergio Rossi i "furbetti" non mancano
FOTO
SAN GALLO
10 ore
Auto pirata travolge due giovani
La vita di una 17enne è in pericolo, in gravi condizioni anche una 19enne
FOTO
LUCERNA
11 ore
È svizzero il brindisi più lungo del mondo
Più di 1'600 persone si sono riunite sulle rive della Reuss per alzare insieme i bicchieri, stabilendo così un record
GRIGIONI
1 gior
Incidente mortale sul Bernina
Tre motociclisti hanno perso la vita in uno scontro. Strada e ferrovia del trenino sono rimaste chiuse per tre ore
BERNA
1 gior
Schianto di un elicottero, stavano prelevando una mucca
Le due persone rimaste ferite nell'incidente sono due uomini di 49 e 26 anni. Un terzo pilota è invece rimasto illeso
SVIZZERA
1 gior
Gas russo. Sarà un inverno difficile anche in Svizzera?
Mosca potrebbe stringere ulteriormente i rubinetti. Questo potrebbe avere conseguenze anche per il nostro Paese?
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile