Immobili
Veicoli
Keystone
Vista aerea su Zurigo
SVIZZERA
10.11.21 - 11:540

Comprare casa a prezzi accessibili? Possibile, ma non nei centri

Secondo gli esperti di Raiffeisen intorno a Zurigo ogni minuto di distanza in meno dal centro costa 21'000 franchi.

Calo netto degli appartamenti in città su Airbnb a causa della pandemia.

Comprare casa a un prezzo accessibile? È ancora possibile, ma bisogna optare per le regioni periferiche, rivela un'analisi pubblicata oggi da Raiffeisen.

Nel terzo trimestre il costo della proprietà di abitazione a uso proprio ha raggiunto nuovi livelli da record, ma ciò nonostante «gli immobili a prezzi accessibili non sono ancora merce rara in Svizzera», affermano gli specialisti della banca. Il 30% delle case unifamiliari in vendita sui portali online a fine settembre costava infatti meno di 750'000 franchi e il 13% non arrivava nemmeno a 500'000 franchi.

«Nei comuni con una qualità dell'ubicazione inferiore alla media vi è poca richiesta: è la posizione a generare domanda», spiega l'economista capo di Raiffeisen Martin Neff, citato in un comunicato odierno. Malgrado il telelavoro e la diffusione sempre più forte del commercio online la localizzazione resta il criterio per eccellenza e la vicinanza ai centri cittadini si paga ancora a caro prezzo. A titolo d'esempio intorno a Zurigo ogni minuto di distanza in meno dal centro costa circa 21'000 franchi per un alloggio unifamiliare e 15'500 franchi per un appartamento in proprietà.

Gli specialisti di Raiffeisen puntano anche i riflettori sul mercato delle locazioni a breve termine, un segmento che negli anni passati aveva registrato una crescita dinamica, ma che era già in fase di saturazione prima della pandemia. Il Coronavirus e il crollo del turismo internazionale hanno colpito il mercato proprio in un momento di stasi: a causa della mancanza di ospiti molti appartamenti sono nel frattempo scomparsi da piattaforme come Airbnb, soprattutto nelle città. Nei cinque principali centri svizzeri - Zurigo, Ginevra, Berna, Basilea e Losanna - viene oggi pubblicizzato su Airbnb il 40% di appartamenti in meno rispetto a quanto avveniva prima della pandemia e il numero di pernottamenti è sceso addirittura di oltre il 60%.

In alcuni comuni turistici l'affluenza è invece addirittura aumentata. «Nelle regioni turistiche e di campagna Airbnb consente spesso di ottenere rendimenti particolarmente interessanti, rispetto al classico mercato degli appartamenti in affitto», osserva Neff. «Per contro nei grandi centri, al netto di tutti i costi, il gioco di solito non vale la candela».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
58 min
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
4 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
4 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
5 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
5 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
SAN GALLO
7 ore
Video pedo-pornografici sui profili (hackerati) di Facebook e Instagram
La polizia di San Gallo denuncia diversi casi e avverte: «Anche i proprietari rischiano di subire azioni legali».
BERNA
7 ore
Quarantena e obbligo del telelavoro fino a fine febbraio
Gli altri provvedimenti provvisoriamente fino a fine marzo
SVIZZERA
8 ore
Nuovo record di contagi e 25 decessi in Svizzera
Scendono i pazienti ospedalizzati a causa del virus, che occupano ora il 7,9% dei posti letto complessivi.
SVIZZERA
9 ore
Una miocardite che è già un caso
La velocista vodese Sarah Atcho al centro delle polemiche dopo aver raccontato di essersi ammalata dopo il vaccino
SVIZZERA
10 ore
«Come un jackpot a Las Vegas»
Il giornalista ed ex dirigente del ramo Kurt Zimmermann è molto critico sugli aiuti che voteremo il prossimo 13 febbraio
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile