Immobili
Veicoli
Ti-Press
SVIZZERA
08.11.21 - 08:430
Aggiornamento : 14:43

Disoccupazione ancora in calo

A ottobre il tasso è sceso al 2,5%: un livello che non si toccava da prima della pandemia.

Alla fine del mese appena trascorso negli uffici regionali di collocamento erano iscritte 116'733 persone, 3'561 in meno rispetto a settembre. Stabile la situazione in Ticino, dove il tasso è leggermente sopra la media nazionale.

BERNA - Migliora ulteriormente la situazione sul mercato del lavoro in Svizzera. Il tasso di disoccupazione scende al 2,5% in ottobre, dopo il 2,6% del mese precedente. Lo scorso gennaio si parlava ancora del 3,7%. L'ultima volta che il tasso è stato su questo livello era febbraio 2020, ovvero prima che si innescasse la crisi provocata dalla pandemia di coronavirus.

Secondo i dati pubblicati oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia (SECO), a fine ottobre agli uffici regionali di collocamento (URC) erano iscritte 116'733 persone, ovvero 3'561 in meno rispetto al mese precedente. Su base annua, il calo dei disoccupati è di 32'385 unità (-21,7%).

Ticino stabile, ma sopra la media - In Ticino il tasso di disoccupazione risulta lievemente sopra la media nazionale, con il 2,7%, dato invariato rispetto al mese precedente e in calo di 0,6 punti percentuali su base annua. Come solitamente accade i Grigioni sono invece sotto la media svizzera, con un tasso dell'1,2%, dato in aumento di 0,3 punti su base mensile e in calo di 0,6 su base annua.

Oltre 1'800 persone hanno esaurito il diritto - In ottobre anche i giovani disoccupati (15-24 anni) sono diminuiti, precisamente di 1'382 unità (-11,0%) arrivando al totale di 11'171. Si tratta di 6'391 persone in meno (-36,4%) su base annua. Complessivamente le persone in cerca d'impiego registrate erano 203'853, dato pari a 4'429 in meno rispetto al mese precedente e 37'607 (-15,6%) in meno rispetto al corrispondente periodo del 2020. Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione - che si riferiscono però al mese di agosto 2021 - 1'835 persone hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell'assicurazione contro la disoccupazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Suissefarmer 6 mesi fa su tio
reddito di base incondizionato per tutti, via disoccupazione, via assistenza, via un sacco di spese amministrative, più economia in ticino, torna tutto. perché votare no? 3500 a persona residente a vita. più se lavori più soldi. wow, e non saltate fuori con i lazzaroni pf, che nel caso sono sicuro lo fareste per primi🤣
vulpus 6 mesi fa su tio
Facile pubblicare farloccate. Con tutto l'apparato amministrativo che abbiamo, è deludente che si continui a dissimulare una situazione tutt'altro che positiva.
Blobloblo 6 mesi fa su tio
Per favore Redazione, scrivi il titolo giusto! GLI AVENTI DIRITTO ALLA DISOCCUPAZIONE SONO IN CALO!!! Grazie! Perché così è veramente una presa per i fondelli!!
M70 6 mesi fa su tio
che schifo queste informazioni fasulle!
Yoebar 6 mesi fa su tio
Però, non si dice, di questi disoccupati, quanti ora sono passati all’assistenza.
Boma 6 mesi fa su tio
Quando la smettono di pubblicare frottole? Dov'è la disoccupazione in calo? Tutti quelli che hanno perso il diritto alle indennità chi li conta? la situazione è molto più critica di quello che ci raccontano!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
STATI UNITI/CINA
2 ore
«Se Taiwan viene invasa interverremo militarmente»
Il presidente americano Biden ha lanciato un messaggio a Pechino. Che risponde per le rime
SAN GALLO
6 ore
Cerca di sfuggire al ricovero, cade dal tetto e muore
Un 35enne con problemi psichici ha perso la vita questo pomeriggio ad Altstätten.
LOSANNA
7 ore
Il dottorato svizzero di Mussolini fa discutere
Venne conferito nel 1937 al Duce. Oggi una petizione chiede di revocarlo
SVIZZERA
7 ore
Cassis a Davos con la mente rivolta a Lugano
Il presidente della Confederazione ha aperto ufficialmente il WEF parlando della situazione geopolitica mondiale.
SVIZZERA
10 ore
Ricola «inganna i consumatori» secondo una consumatrice
Una donna dell'Illinois ha chiesto un risarcimento milionario accusando l'azienda di pubblicità ingannevole
SVIZZERA
11 ore
La quarta dose presto realtà
Da oggi la Confederazione consiglia una nuova vaccinazione «alle persone con un sistema immunitario indebolito».
SVIZZERA
13 ore
Commercio sostenibile: l'industria della moda sotto la lente
Public Eye ha compiuto un'analisi dei più noti rivenditori di moda in Svizzera. Zalando, Wish e Amazon nel mirino.
SVIZZERA
14 ore
Peggioramento delle disuguaglianze di genere durante la pandemia
Uno studio ha analizzato le conseguenze delle misure restrittive sull'occupazione di uomini e donne.
ARGOVIA
15 ore
Cade da una parete rocciosa, 14enne perde la vita
Il giovane stava effettuando una passeggiata assieme a un amico. Inutili i tentativi di soccorso.
SVIZZERA
17 ore
Vaiolo delle scimmie: Berna pensa all'acquisto di un vaccino
«Per il momento, non c'è motivo di preoccuparsi» rassicura la vicedirettrice dell'UFSP Linda Nartey
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile