Immobili
Veicoli
keystone
BERNA
01.11.21 - 15:130

COP26: una lettera aperta ad Alain Berset

La richiesta è in particolare quella di adattare il sistema sanitario svizzero alle nuove sfide.

La lettera, firmata da oltre 1000 persone, ricorda che i cambiamenti climatici «rappresentano la più grande minaccia per la salute nel mondo nel 21esimo secolo».

BERNA - Specialisti della sanità pubblica hanno indirizzato una lettera aperta al consigliere federale Alain Berset in occasione dell'apertura odierna della conferenza di Glasgow sui cambiamenti climatici (COP26).

La richiesta è in particolare quella di adattare il sistema sanitario svizzero alle nuove sfide.

Questo pomeriggio una delegazione si è riunita sulla Piazza federale di Berna. La lettera, firmata da oltre 1000 persone, ricorda che i cambiamenti climatici «rappresentano la più grande minaccia per la salute nel mondo nel 21esimo secolo».

Gli esperti chiedono che la Confederazione metta tutto in opera per rispettare gli impegni ai quali ambisce la COP26. Berna - oltre a preparasi alle malattie dovute ai cambiamenti climatici - dovrebbe pubblicare un programma d'azione che garantisca un sistema sanitario a basse emissioni. Il settore al momento rappresenta il 6,7% di tutte le emissioni in Svizzera.

«Siamo già confrontati ogni giorno con l'impatto sui pazienti e sulle comunità del deterioramento dell'ambiente e del clima», scrivono gli autori della lettera aperta, soffermandosi sull'aumento delle malattie respiratorie e cardio-vascolari legate all'aria inquinata e sulle morti dovute alle ondate di calore.

Nella missiva si invita il ministro della sanità a dichiarare pubblicamente l'urgenza nazionale sanitaria, climatica e ambientale. In coordinazione con gli altri dipartimenti dovrebbe poi essere svolta un'azione di decarbonizzazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VALLESE
1 ora
Un bimbo scomparso (e ritrovato) a stretto giro... di Posta
Il piccolo di sette anni era sfuggito al controllo della mamma per farsi un giro sull'Autopostale.
SVIZZERA
2 ore
Molestata dall'autista, Uber si scusa
È successo a una donna di Basilea. Dopo lo sfogo su Instagram, l'azienda ha preso provvedimenti
VAUD
3 ore
Suicidio collettivo a Montreux: il 15enne è fuori pericolo
Le condizione dell'adolescente sono stabili, rimane comunque sotto osservazione medica.
VALLESE
5 ore
Dramma familiare a Sierre: un morto
Durante la notte tra domenica 22 e lunedì 23 maggio, un adolescente ha ferito mortalmente la madre di 41 anni.
BERNA
5 ore
Maurer è contrario agli aiuti alle famiglie per il caro-energia
Secondo il consigliere federale «non ci sono soldi per questo».
GINEVRA
6 ore
Candidato per i Verdi? Tra i requisiti: non mangiare carne
«Non possiamo dire agli elettori di moderare i consumi dei derivati animali, se i nostri rappresentanti ne sono ingordi»
FOTO
ARGOVIA
7 ore
Vandalo in manette a Wohlen: «Danni per centomila franchi»
Vetrine di negozi sfondate e parabrezza infranti: la polizia ha arrestato un 25enne italiano senza fissa dimora.
ZURIGO
19 ore
Fuochi e botti autoprodotti, 18enne ancora in ospedale
Il 18enne, in gravi condizioni, è ancora in ospedale.
SVIZZERA
20 ore
I dati contenuti su lemievaccinazioni.ch vanno cancellati
Su ordine di Mister Dati, tutte le informazioni presenti sulla piattaforma dovranno essere distrutte
GINEVRA
21 ore
Vaiolo delle scimmie: secondo caso in Svizzera
Il nuovo contagio è stato diagnosticato a Ginevra. Il primo era stato a Berna.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile