Immobili
Veicoli
20min/Taddeo Cerletti
SVIZZERA
20.10.21 - 16:360

Al museo con la famiglia? La visita è sempre più cara

In certi casi per un'escursione familiare bisogna spendere anche 92 franchi

ZURIGO - I prezzi di entrata dei musei svizzeri sono elevati e negli ultimi anni sono aumentati parecchio, tanto da escludere talune fasce di popolazione e in particolare le famiglie non facoltose: lo sostiene K-Tipp, che al tema dedica un articolo nel numero oggi in edicola.

Un'escursione familiare (due adulti e due bambini di 6-16 anni) per visitare un tipico museo elvetico può diventare oggi un salasso, con costi ampiamente lievitati rispetto al 2005. A titolo d'esempio, la visita del Ballenberg, nel canton Berna, costa 63 franchi, mentre 16 anni or sono ce la si poteva cavare con 35 franchi. Per entrare al Kunsthaus a Zurigo il costo è salito da 12 a 46 franchi, mentre il Technorama di Winterthur (ZH) apre le porte a una famiglia solo se è disposta a sborsare 92 franchi (66 nel 2005). E anche per il Museo dei trasporti di Lucerna servono 92 franchi.

Contattati dal periodico consumeristico le strutture in questione giustificano il rincaro affermando di aver ampliato le loro aree espositive e di aver introdotto nuove attrazioni. Il Museo Ballenberg fa da parte sua notare che il biglietto per famiglie si vende sempre meno. C'è però anche chi mostra come i prezzi possano rimanere immutati: la visita guidata alla miniera di Käpfnach (Horgen, ZH) costa tuttora 46 franchi (sempre per l'intera famiglia) come nel 2005.

Patrick Bisch, responsabile marketing di Caritas Svizzera, critica la politica dei prezzi di molti musei. Le famiglie con budget limitati sono colpite duramente se non possono più permettersi di visitare un'attrazione, spiega a K-Tipp. «È importante che i bambini possano fare un'esperienza che raccontano poi agli altri ragazzi: altrimenti si sentono esclusi».

La rivista segnala pure tre modi per risparmiare sull'entrata dei musei. Il primo è la CartaCultura di Caritas, che può essere richiesta dagli indigenti; il secondo è il passaporto dei musei svizzeri, utile per chi spesso frequenta luoghi di cultura; il terzo è la carta di membro Raiffeisen, che offre sconti o ingressi gratis per i musei convenzionati.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO / QATAR
2 ore
Il boss della FIFA ora vive in Qatar
In attesa dei Mondiali, in novembre, Gianni Infantino si è trasferito nell'emirato da ottobre.
SVIZZERA
3 ore
Quando al rifiuto dell'imbarco segue la violenza
Nel 2021 si sono moltiplicati gli episodi di passeggeri in escandescenza, anche all'aeroporto di Zurigo
SONDAGGIO
SVIZZERA
5 ore
Lavorare quattro giorni alla settimana con lo stesso stipendio
È così in alcune grandi aziende internazionali. Ma alcune piccole imprese elvetiche stanno sperimentando il modello
VAUD
7 ore
Grave incidente sulla A9: un morto e tre feriti
È successo oggi all'altezza di Chardonne, nel Canton Vaud. In un secondo incidente si registra un ulteriore ferito
SVIZZERA
10 ore
Piloti vaccinati a terra, anche se servirebbero in cabina
Swiss resta ferma sull'obbligo di vaccinazione. E cancella i voli in assenza di personale
SVIZZERA
11 ore
«Influenza per i vaccinati? È un affronto»
L'infettivologo ticinese Andreas Cerny mette in guardia sui rischi della nuova strategia federale su Omicron
BERNA / SVEZIA
13 ore
Schianto mortale in Svezia: il camion circolava illegalmente
Il mezzo scontratosi con il minibus che trasportava sette giovani svizzeri appartiene a una ditta che estrae minerali.
SVIZZERA
15 ore
Un registro svizzero degli strascichi
Diversi scienziati invocano uno studio sistematico dei casi di long-Covid. Per capire cosa ci aspetta
SVIZZERA
1 gior
«Meglio pensare che siamo tutti già contagiati»
Il governo rinuncia alla strategia dei test? Per l'organizzazione dei laboratori medici, avrebbe senso
SVIZZERA
1 gior
«Dose booster? I più giovani preferiscono ammalarsi»
La popolazione non a rischio mostra reticenza rispetto alla vaccinazione di richiamo.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile