Sulle piste da sci elvetiche la stagione invernale sarà senza Covid Pass
Funivie Svizzere
SVIZZERA
19.10.21 - 13:150
Aggiornamento : 16:38

Sulle piste da sci elvetiche la stagione invernale sarà senza Covid Pass

Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina

BERNA - Quest'inverno in Svizzera si scierà senza il certificato Covid. Lo ha deciso l'associazione Funivie Svizzere nell'odierna assemblea, come confermato dal presidente Hans Wicki a 20 Minuten: «Durante la prossima stagione invernale non è previsto l'obbligo di certificato Covid. Sulle funivie bisognerà però indossare la mascherina». Si tratterebbe di una raccomandazione concordata con la Confederazione. I singoli comprensori sono comunque liberi d'introdurre l'obbligo di certificato.

Come si legge in un comunicato dell’associazione: «In questo modo gli impianti di risalita possono iniziare la stagione invernale con le stesse condizioni che valgono per il trasporto pubblico: obbligo di mascherina nelle cabine e negli spazi chiusi, distanziamento all'interno di edifici e ventilazione delle cabine». Il certificato sarà tuttavia necessario per le consumazioni negli spazi interni dei ristoranti sulle piste.

Funivie Svizzere intende inoltre impegnarsi per promuovere la vaccinazione anti-Covid. In collaborazione con Snow Sports e Swiss-Ski, l'associazione prenderà infatti parte alla settimana nazionale dedicata alla vaccinazione che avrà luogo dall'8 al 14 novembre. E invitano i comprensori invernali a prevedere iniziative per promuovere la campagna di vaccinazione.

La via Svizzera - Decisioni differenti sono state prese, di recente, nei paesi confinanti: il Covid Pass sarà infatti necessario per chi si recherà a sciare in Italia o in Austria. Come lo scorso anno, quando in altri paesi le stazioni sciistiche erano rimaste chiuse, la Svizzera segue quindi la propria strada.

Secondo l'associazione, durante lo scorso inverno l'attività dei comprensori ha dato un valore aggiunto al settore turistico: se le stazioni sciistiche fossero rimaste chiuse - si legge ancora nella nota - il danno economico sarebbe stato di circa sei miliardi di franchi. Tuttavia, gli impianti di risalita devono fare i conti con un calo degli introiti del 24%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Berna
1 ora
NoVax che rifiutano le cure, avanti col testamento biologico
La consigliera nazionale Verena Herzog: «Non ha senso che i pazienti finiscano in terapia intensiva se non lo vogliono»
Zugo
5 ore
Aperta un'inchiesta preliminare contro la società di provider Mitto AG
Un dipendente avrebbe consentito a terzi di sorvegliare senza autorizzazione degli utenti di telefonia mobile
SVIZZERA
7 ore
Coronavirus, il 4% delle varianti analizzate corrisponde a Omicron
Si tratta dei dati relativi ai virus sequenziati nel corso dell'ultima settimana
ZURIGO
9 ore
Sedici anni di prigione per aver ucciso la fidanzata
I fatti sono avvenuti nel 2020 a Hombrechtikon, nel Canton Zurigo. Riconosciuto colpevole un 48enne polacco
SVIZZERA
9 ore
Obbligo di vaccinazione per gli equipaggi Edelweiss
Seguendo l'esempio di Swiss, ai dipendenti è stato dato tempo fino al 2022 per farsi vaccinare
FOTO
SVIZZERA
10 ore
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
11 ore
«Abbiamo toccato il record di casi da inizio pandemia»
Alta tensione nelle strutture ospedaliere: il Consiglio federale mette migliaia di militi a disposizione dei Cantoni.
SVIZZERA
12 ore
In Svizzera 9'571 nuovi contagi e 28 decessi in ventiquattro ore
Le unità di terapia intensiva sono piene all'80%. Il 31% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
13 ore
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
15 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile