Immobili
Veicoli
Autopostale
SVIZZERA
19.10.21 - 10:120

Altre cinque aziende si impegnano per il clima

PostFinance, Autopostale, SSR, Flughafen Zürich e RUAG hanno aderito all'iniziativa energia e clima esemplare

THUN - Per la seconda fase 2021-2030 dell'iniziativa Energia e clima esemplari promossa dalla Confederazione, altri cinque attori si sono impegnati a ridurre le emissioni, puntando sull'efficienza energetica e le energie rinnovabili: si tratta di PostFinance, AutoPostale, la SSR, Flughafen Zürich e la RUAG MRO Holding.

Il la alla seconda fase è stato dato oggi sulla piazza d'armi di Thun dalle consigliere federali Simonetta Sommaruga (DATEC) e Viola Amherd (DDPS), si legge in una nota governativa odierna. L'amministrazione federale civile, assieme agli altri 13 attori dell'iniziativa, incrementeranno ulteriormente entro il 2030 l'efficienza energetica e l'impiego delle energie rinnovabili.

L'iniziativa contribuisce alla Strategia energetica 2050 e al raggiungimento dell'obiettivo delle emissioni zero entro il 2050. Un nuovo campo d'azione per la seconda fase sono i flussi finanziari rispettosi del clima, dato che le decisioni d'investimento di oggi contribuiscono a determinare quanti gas serra saranno emessi in futuro.

Nella prima fase (2013-2020), dieci partecipanti - la Posta Svizzera, il Settore dei politecnici, Genève Aéroport, le FFS, SIG, Skyguide, la Suva, Swisscom, il DDPS e l'Amministrazione federale civile - si sono impegnati ad aumentare l'efficienza energetica e l'impiego delle energie rinnovabili. Il consumo energetico totale di tutti gli attori rappresenta più del 2,5% del consumo complessivo di energia in Svizzera.

Oggi a Thun, Sommaruga e Amherd, insieme ai direttori e ai CEO dei vari partecipanti, hanno firmato la dichiarazione d'intenti della fase 2021-2030, impegnandosi ad applicare quindici misure comuni nei settori gestione, approvvigionamento ed esercizio, nonché numerose misure specifiche per le singole parti. Tutti dovranno raggiungere una quota di elettricità da fonti rinnovabili del 100% al più tardi entro il 2026.

Il bilancio della prima fase, secondo la nota, è assai positivo. Dal 2013 al 2020, i primi dieci partecipanti all'iniziativa hanno migliorato la rispettiva efficienza energetica del 31,1% rispetto al 2006, anno di riferimento. L'obiettivo comune di aumentare l'efficienza energetica del 25% era stato raggiunto già nel 2015. La loro quota di energia da fonti rinnovabili - elettricità inclusa - è passata dal 35,5% al 60,2%. L'elettricità proviene già ora quasi interamente da fonti rinnovabili, secondo un rapporto pubblicato nel giugno scorso.

Un nuovo campo d'azione fino al 2030 riguarda i flussi finanziari rispettosi del clima, dato che le decisioni d'investimento di oggi contribuiscono a determinare quanti gas serra saranno emessi in futuro. Sempre più assicurazioni, casse pensioni, banche e gestori patrimoniali sottopongono i loro portafogli ai test volontari sulla compatibilità climatica dell'Ufficio federale dell'ambiente (Paris Agreement Capital Transition Assessment, PACTA).

L'iniziativa è una delle misure della Strategia energetica 2050 e si rivolge ai principali prestatori svizzeri di servizi di pubblica rilevanza che intendono agire in modo innovativo nel settore dell'energia. L'Accordo di Parigi del 2015 si prefigge di limitare ben al di sotto dei 2 gradi Celsius il riscaldamento climatico globale rispetto al periodo preindustriale, puntando a un aumento massimo della temperatura pari a 1,5 gradi Celsius.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 min
Guadagni persi a causa del Covid, l'assicurazione non dovrà pagare
Il Tribunale federale ha accolto il ricorso di un assicuratore che non dovrà versare 40'000 franchi a un ristoratore.
NEUCHÂTEL
1 ora
A scuola senza mascherina, da lunedì anche a Neuchâtel
La misura, come in altri cantoni romandi, non sarà più obbligatoria nelle classi elementari
FOTO
ARGOVIA
4 ore
Strade ghiacciate, nella notte si sono verificati diversi incidenti
La Svizzera settentrionale è particolarmente toccata, anche stamattina la situazione è precaria. Si segnala un ferito
SONDAGGIO
ZURIGO
6 ore
La violenza contro il personale ospedaliero è in costante aumento
Gli ospedali di tutta la Svizzera segnalano aggressioni da parte dei pazienti
SOLETTA
14 ore
Minacce con pistola su Tiktok, 23enne in arresto
In un live streaming il giovane ha minacciato di sparare a se stesso o ad altri.
SVIZZERA/FRANCIA
19 ore
Svizzero muore di ipotermia nell'indifferenza dei passanti
Il fotografo René Robert è caduto a terra nel cuore di Parigi, ma nessuno, per nove ore, l'ha aiutato.
ZURIGO
21 ore
Processo Vincenz: chiesti 6 anni
Secondo la procura l'ex direttore di Raffeisen ha causato danni finanziari anche fatali per la società Aduno
SVIZZERA
22 ore
Condanna in appello per Illi e Blancho
Al primo sono stati inflitti 16 mesi per dei video di propaganda islamica. Il secondo dovrà pagare una multa.
BERNA
22 ore
Aumento dei premi in vista secondo Santésuisse
Ciò a causa della crescita delle spese, specie nel settore ambulatoriale medico e ospedaliero
SVIZZERA
22 ore
Demolito il record di ieri: oggi quasi 45mila casi in Svizzera
Si tratta di un nuovo picco assoluto dall'inizio della crisi sanitaria.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile